Lunedì 20 Settembre 2021
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Napoli. Carceri, sos dei penalisti: "Subito misure anti Covid" PDF Stampa
Condividi

Il Mattino, 27 ottobre 2020


Chiedono che vengano adottate gli stessi provvedimenti varati a marzo scorso, per scongiurare la diffusione del contagio nelle carceri del distretto. É questa la nota spedita dalla camera penale e dal consiglio dell'ordine degli avvocati di Napoli ai capi degli uffici giudiziari e al presidente del Tribunale di Sorveglianza.

In particolare, si chiede di ridurre il numero dei nuovi ingressi negli istituti penitenziari, eventualmente facendo ricorso ai criteri a suo tempo indicati dal procuratore generale della Corte di cassazione con documento del primo aprile 2020; ed adottando per l'effetto ogni opportuna determinazione incidente sulla esecuzione delle ordinanze di custodia cautelare e degli ordini di carcerazione"; ma anche di "consentire ai detenuti in regime di semilibertà di pernottare presso le loro abitazioni fino alla fine del periodo dell'emergenza sanitaria in atto; di ricorrere con la massima estensione possibile alle misure alternative alla detenzione previste dalle leggi in vigore".

Un documento frutto del lavoro di monitoraggio condotto dai penalisti Sabina Coppola e Sergio Schlitzer, in forza al direttivo guidato da Ermanno Carnevale, condiviso dal presidente del consiglio dell'ordine Antonio Tafuri, per abbattere il rischio contagio nelle carceri napoletane.

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it