Giovedì 16 Agosto 2018
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Dossier Viminale: reati in calo. Ma un terzo degli omicidi sono femminicidi

PDF Stampa
Condividi

La Repubblica, 16 agosto 2018

 

Salvini: "Triplicati gli arresti di mafiosi in Calabria". Nell'ultimo anno sbarchi diminuiti del 76 per cento. Respinto il 53 per cento delle richieste di asilo. Numero dei reati ancora in calo in Italia. Dall'1 agosto 2017 al 31 luglio 2018 - secondo il dossier presentato dal Viminale in coincidenza della consueta conferenza stampa di Ferragosto - i delitti consumati sono stati 2.240.210, il 9,5% in meno rispetto ai dodici mesi precedenti (quando erano stati 2.453.872): da un anno all'altro diminuiscono gli omicidi (da 371 a 319, il 16,3% in meno), le rapine (da 31.904 a 28.390, il 12,3% in meno) e i furti (da 1.302.636 a 1.189.499, il 9,5% in meno).

Leggi tutto...
 

Viminale, sbarchi ridotti del 76%, raddoppiati i controlli anti-terrorismo

PDF Stampa
Condividi

di Valentina Santarpia

 

Corriere della Sera, 16 agosto 2018

 

Il dossier del ministero dell'Interno fa il punto sulle attività delle forze dell'ordine. Delitti leggermente in calo, ma resta alta l'attenzione sui femminicidi. Incidenti stradali e morti, ancora allarme. Il primo dato che salta agli occhi è quello degli immigrati: sono stati 42 mila gli sbarchi dal 1° agosto 2017 al 31 luglio del 2018, -76,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno prima (1 agosto 2016-31 luglio 2017) quando si era arrivati al picco di 182.877 immigrati approdati sulle nostre coste.

Leggi tutto...
 

Il proibizionismo, da Al Capone alla cannabis

PDF Stampa
Condividi

di Roberto Rossi

 

La Repubblica, 16 agosto 2018

 

Qual è il parassita più resistente? Un batterio? Un virus? Una tenia intestinale? No, un'idea. Persistente, contagiosa. Una volta che si è impossessata del cervello un'idea pienamente formata, compresa, si avvinghia nella testa ed è quasi impossibile sradicarla. Le varie forme di proibizionismo nella storia hanno avuto sempre una costante: un'idea.

Leggi tutto...
 

Crollo ponte Genova: alibi inutili perché tutti sapevano

PDF Stampa
Condividi

di Gian Antonio Stella

 

Corriere della Sera, 16 agosto 2018

 

Un colpo durissimo a una città già colpita negli ultimi anni da più eventi rovinosi e oggi spezzata in due, con danni gravissimi per tutta l'economia ligure. È il quinto ponte in cinque anni che viene giù. Nel 2017 quello di Fossano che piombò su un'auto dei carabinieri, salvi per miracolo. Nel 2016 quello sulla superstrada di Annone Brianza.

Leggi tutto...
 

L'Italia delle grandi fragili opere, tanti i disastri

PDF Stampa
Condividi

di Adriana Pollice

 

Il Manifesto, 16 agosto 2018

 

Negli ultimi 14 anni c'è stata una lunga scia di crolli da nord al sud del paese. Nel 2004 un ponte in fase di collaudo sul torrente Vielia, a Tramonti di Sopra, in provincia di Pordenone, venne giù per un cedimento. Un autista rimase ferito. In Liguria, nella notte tra il 21 e il 22 ottobre 2013, a causa di un nubifragio crollò il ponte a Carasco sul torrente Sturla: due i morti. Nello stesso anno, il mese dopo, un'alluvione che colpì la Sardegna distrusse il ponte sulla provinciale Oliena-Dorgali. Morto un agente di polizia, feriti tre suoi colleghi: la loro vettura stava scortando un'ambulanza.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 3 4 5 6 7 8 9 10 > Fine >>

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it