Mercoledì 20 Giugno 2018
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Ritornano i Tribunalini, esplodono la spesa e la giustizia

PDF Stampa
Condividi

di Bruno Tinti

 

Italia Oggi, 20 giugno 2018

 

I grillo-leghisti sono pieni di buone intenzioni. È per questo che andranno all'inferno che, come è noto, di buone intenzioni è lastricato. Non sarebbe poi male, non fosse che, in attesa di completare il lastricato infernale, contagiano milioni di persone; che dunque finiranno all'inferno pure loro.

Leggi tutto...
 

Se il Csm introduce il divieto di scoop per i giornalisti

PDF Stampa
Condividi

di Liana Milella

 

La Repubblica, 20 giugno 2018

 

L'idea era buona. Come la racconta Giovanni Legnini, il vice presidente del Csm: "Si dice sempre che i magistrati devono stare zitti. Non devono parlare delle loro inchieste. Invece devono farlo. Ma devono farlo bene. Rispettando le regole". E qui la faccenda si complica. Perché oggi il Csm, in una dozzina di pagine, detta per la prima volta le linee guida per "una corretta comunicazione istituzionale".

Leggi tutto...
 

Caso Cucchi. Carabiniere testimone: io trasferito e demansionato, il governo mi ascolti

PDF Stampa
Condividi

La Repubblica, 20 giugno 2018

 

Appello a Salvini, Di Maio e Conte: "Ho fatto mio dovere e pago". La ministra Trenta: "Voglio incontrarlo". Il Comando: "Trasferito perché vive un disagio psicologico".

"Per aver fatto il mio dovere, come uomo e come carabiniere per aver testimoniato nel processo relativo a Stefano Cucchi, morto perché pestato dai miei colleghi, mi ritrovo a subire un sacco di conseguenze". Così Riccardo Casamassima, l'appuntato dei carabinieri che con la sua testimonianza ha fatto riaprire l'inchiesta sul decesso di Stefano Cucchi, in un video postato su Fb. Casamassima si rivolge "ai ministri Salvini e Di Maio e al presidente del Consiglio Conte: mi ascoltino".

Leggi tutto...
 

Sul proscioglimento no al ricorso per salto

PDF Stampa
Condividi

di Giovanni Negri

 

Il Sole 24 Ore, 20 giugno 2018

 

Corte di cassazione - Ordinanza 27526/2018. Contro la sentenza di non luogo a procedere non è più possibile il cosiddetto ricorso "per saltum" e cioè direttamente in Corte di cassazione senza passare per l'appello. E questo per effetto della riforma del Codice di procedura penale di poco meno di un anno fa. Lo sottolinea la Corte di cassazione con l'ordinanza 27526/2018 della Quarta sezione penale. L'effetto della pronuncia è l'immediata conversione del ricorso stesso in appello.

Leggi tutto...
 

Nei reati in contratto fuori confisca l'utile Pa

PDF Stampa
Condividi

di Patrizia Maciocchi

 

Il Sole 24 Ore, 20 giugno 2018

 

Corte di cassazione - Sentenza 25980/2018. In presenza del reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, commesso nell'ambito di un contratto a prestazioni corrispettive, la confisca va circoscritta al vantaggio economico derivato dal reato, al netto delle utilità conseguite dalla Pubblica amministrazione.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 3 4 5 6 7 8 9 10 > Fine >>

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it