Domenica 17 Febbraio 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Carceri e stranieri in Italia. Il migrante espiatorio

PDF Stampa
Condividi

di Gabriele Arosio

 

glistatigenerali.com, 17 febbraio 2019

 

I numeri non fanno la storia ma aiutano a leggerla. Non c'è nessuna correlazione tra i flussi di migranti in vario modo e vario titolo in arrivo in Italia e i flussi di migranti che vanno in carcere.

Leggi tutto...
 

Innocenti in cella: indennizzi per 33 milioni. Ma a molti lo Stato nega il risarcimento

PDF Stampa
Condividi

di Filippo Femia e Nicola Pinna

 

La Stampa, 17 febbraio 2019

 

Oltre 27mila casi di ingiusta detenzione dal 1992: all'erario sono costati 686 milioni di euro. I penalisti: "Troppi arresti facili, serve più cautela". Finire in carcere senza aver commesso il reato. Gridare la propria innocenza, per mesi, e non essere creduti. Fino a convincersi, in certi casi, di essere colpevoli. Quello che sembra un delirio kafkiano è una realtà attuale. Non in un Paese lontano retto da un governo autoritario, ma in Italia: ogni anno mille persone sono vittime di ingiusta detenzione.

Leggi tutto...
 

Giustizia ingiusta e manette facili: ogni anno mille innocenti in carcere

PDF Stampa
Condividi

di Luca Fazzo

 

Il Giornale, 17 febbraio 2019

 

La presidente del Senato Casellati: "Vite calpestate, non è più tollerabile". Finora lo dicevano molti avvocati e qualche coraggioso, isolato giudice. Adesso lo dice la seconda carica dello Stato. E il tema della giustizia ingiusta diventa un caso istituzionale. Il presidente del Senato Elisabetta Casellati prende la parola in una cerimonia a Padova e denuncia lo scandalo che giorno dopo giorno si consuma nelle aule di tribunale italiane: i mille cittadini innocenti che ogni anno vengono sbattuti in galera per reati che non hanno commesso. Uno ogni otto ore.

Leggi tutto...
 

La Chiesa e il suo ruolo tra i detenuti

PDF Stampa
Condividi

di Paolo Solombrino

 

linkabile.it, 17 febbraio 2019

 

Il termine "carcere" indica un luogo in cui sono reclusi individui resi privi di libertà personale, poiché riconosciuti colpevoli di reati, con annessa pena detentiva, oltre a rappresentare una " punizione coercitiva" che porta all'isolamento del detenuto, oppure alla negazione stessa della propria dignità personale. A sostegno dei carcerati interviene l'azione pastorale nelle carceri, ispirata dai principi evangelici fondamentali per suscitare prassi di misericordia nei confronti delle persone ristrette, oltre ad offrire i loro percorsi di guarigione.

Leggi tutto...
 

Caso Diciotti. L'autodenuncia del governo: indagati anche Conte, Di Maio e Toninelli

PDF Stampa
Condividi

di Giovanni Bianconi

 

Corriere della Sera, 17 febbraio 2019

 

Presto gli atti dalla Procura di Catania al Tribunale dei ministri. Hanno raggiunto lo scopo che forse si prefiggevano quando si sono autodenunciati: il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il suo vice Luigi Di Maio e il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli sono indagati per sequestro di persona in concorso con Matteo Salvini.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 3 4 5 6 7 8 9 10 > Fine >>



06


06

 

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it