Giovedì 22 Ottobre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Castrovillari (Cs). Detenuto in attesa di giudizio si impicca con le lenzuola PDF Stampa
Condividi

calabrianews.it, 27 settembre 2020


Avrebbe approfittato del cambio turno del personale di polizia penitenziaria per suicidarsi. È quanto successo, nel pomeriggio di venerdì, nel carcere di Cstrovillari (Cs) dove un detenuto straniero si è tolto la vita impiccandosi con le lenzuola all'interno della cella dove si trovava, in quel momento, da solo. La notizia è stata resa nota, ancora una volta, dal sindacato di polizia penitenziaria Sappe attraverso una nota firmata da Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del sindacato e Damiano Bellucci, segretario nazionale.

"L'uomo - spiegano - era in attesa di giudizio ed era rinchiuso nel reparto protetti-riprovazione sociale. Nella casa circondariale di Castrovillari al 31 agosto scorso vi erano 170 detenuti, di cui 36 stranieri. Il personale di polizia penitenziaria previsto dagli organici non è sufficiente, deve essere necessariamente integrato. La polizia penitenziaria - sottolineano i due sindacalisti - ogni anno salva la vita a oltre 1100 detenuti che tentano il suicidio. Questa volta, purtroppo, il detenuto è riuscito a portare a termine l'insano proposito di togliersi la vita".

 

 

 

 

04


03


02


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it