Arabia Saudita: dopo tre mesi di carcere rilasciata attivista liberale al-Shammari Stampa

Nova, 2 febbraio 2015

 

L'attivista saudita Souad al Shammari, fondatrice del gruppo di discussione internet Arabia Liberal Network la blogger Raif Badawi, è stata rilasciata dopo tre mesi di carcere. Al Shammari ha trascorso circa 90 giorni in un carcere femminile nella città di Jeddah. La figlia, Sarah al Rimaly, ha detto "è uscita ora, grazie a Dio" aggiungendo che sua madre è stata rilasciata tre giorni fa dopo aver firmato un impegno "a ridurre le sue attività". Al Shammari è stata arrestata alla fine di ottobre con l'accusa di aver insultato l'Islam, dopo aver postato commenti su Twitter che riguardano i leader religiosi islamici.