Sabato 23 Novembre 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

La vera fotografia di un fallimento del nostro sistema penitenziario PDF Stampa
Condividi

di Damiano Aliprandi


Il Dubbio, 22 novembre 2019

 

Sovraffollamento, suicidi, carcerazioni anche per pene brevissime e trasferimenti. Mentre vengono rilanciate proposte repressive, come l'allargamento del 4bis (l'articolo che vieta la concessione di benefici) nei confronti dei detenuti che vengono scovati con un cellulare, il sistema penitenziario risulta oramai al collasso. Le cause principale sono da attribuirsi a sovraffollamento, suicidi tentati e realizzati, ricorso troppo facile alle celle di isolamento, riduzione delle opere trattamentali e lavoro.

Leggi tutto...
 
Riforma della giustizia: e l'emergenza carceri? PDF Stampa
Condividi

di Rosa Nuzzo


periodicodaily.com, 22 novembre 2019

 

La condizione dei detenuti rappresenta una delle principali emergenze del nostro Paese. Nei progetti di riforma nessun accenno all'ordinamento penitenziario, nessun interesse rivolto all'esecuzione penale, nessuna attenzione per la vera crisi del sistema italiano. In questi giorni di acceso dibattito sulla riforma della giustizia, con il Ministro Bonafede che continua ad attirare l'attenzione su prescrizione e ragionevole durata del processo, è doveroso far luce su un aspetto del nostro ordinamento che più di tutti necessita di un intervento positivo, ma sul quale vige un silenzio assoluto, il problema carceri.

Leggi tutto...
 
Giudici, perché non vi ribellate alla prigione? PDF Stampa
Condividi

di Iuri Maria Prado


Il Riformista, 22 novembre 2019

 

Le leggi sono leggi. E prevedono il carcere, che è un'infamia. I magistrati non possono far altro che applicarle. Giusto. Però potrebbero anche esprimere un'opinione o indignazione. Non vi pare? Non è colpa dei magistrati se le leggi sono ingiuste, e non è colpa dei magistrati se i loro ordini di arresto e le loro sentenze rinchiudono le persone in un luogo infame. Perché questo è il carcere: un luogo infame, di sopraffazione, di abbrutimento, di violenza. Un luogo di morte. frequentemente.

Leggi tutto...
 
Sei stato in galera? Niente casa popolare per te e per i tuoi familiari PDF Stampa
Condividi

di Giulia Merlo


Il Dubbio, 22 novembre 2019

 

La proposta della giunta leghista della Provincia di Trento. "Si tratta di una misura educativa", ha spiegato ieri in aula il presidente della Giunta provinciale di Trento ed esponente della Lega, Maurizio Fugatti. Proprio a sua firma, infatti, è stato depositato un Disegno di legge provinciale che riforma i criteri di assegnazione delle case popolari in Trentino: non più solo il reddito, ma anche la fedina penale propria e dei propri familiari.

Leggi tutto...
 
Quel Paragone sbagliato PDF Stampa
Condividi

di Gad Lerner


Venerdì di Repubblica, 22 novembre 2019

 

Aiuto. Invano ho consultato un amico criminologo, un'altra che fa l'educatrice in carcere, e un paio di amici ex detenuti. Ho pure consultato su Google alcuni glossari per decrittare il gergo della mala e il gergo della galera. Ma non ne sono venuto a capo.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

06


06

 

06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it