Lunedì 29 Novembre 2021
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Cagliari. Alla Casa circondariale la 12esima edizione di "Un sorriso oltre le sbarre" PDF Stampa
Condividi

Ristretti Orizzonti, 8 marzo 2021


Torna in presenza, anche se limitata a soltanto due rappresentanti dell'associazione "Socialismo Diritti Riforme", l'edizione 2021 di "Un sorriso oltre le sbarre" nel carcere di Cagliari-Uta. La manifestazione di solidarietà, promossa da Sdr in collaborazione con la sezione di Cagliari della Fidapa, è dedicata alle donne private della libertà nella Giornata Internazionale della Donna. L'appuntamento, organizzato grazie alla collaborazione dell'Area Educativa dell'Istituto e della Direzione della Casa Circondariale "Ettore Scalas", consente annualmente alle detenute di trascorrere una mattinata con iniziative che permettono di riflettere sulla realtà femminile dietro le sbarre. Non solo detenute, ma anche Agenti di Polizia Penitenziaria e Funzionarie Giuridico-Pedagogiche che quotidianamente svolgono l'attività di recupero e risocializzazione.

"Con l'auspicio che presto possa terminare questo momento di grande difficoltà e la partecipazione all'iniziativa possa essere una vera occasione di scambio di esperienze, l'appuntamento per noi - affermano Elisa Montanari (Sdr) e Silvia Trois (Fidapa Cagliari) - è molto importante. Appena possibile infatti organizzeremo una giornata speciale con le donne detenute. Desideriamo però rivolgere a loro e a tutte le operatrici dell'Istituto un particolare augurio in una Giornata che celebra l'impegno femminile in ogni settore".

Anche nella Giornata di lunedì, grazie alla generosità di Paola Melis e della stilista Emma Ibba nonché alla disponibilità del Direttore Marco Porcu, ciascuna detenuta riceverà una busta contenente dei prodotti per la cura della persona. Oltre a spazzolino, dentifricio, shampoo e crema nel sacchetto ci sarà anche una mascherina realizzata dalla stilista.

A consegnare i prodotti con la presidente Elisa Montanari ci sarà Katia Rivano. L'appuntamento di domani segna anche la ripresa della presenza delle volontarie in carcere. "Speriamo - ha sottolineato Maria Grazia Caligaris, già presidente di Sdr - di poter riattivare al più presto la Parruccheria, il Coro, il corso di ricamo e le attività di danza-terapia nonché i colloqui a tu per tu. La volontà e l'impegno dell'associazione non sono mai venuti meno".

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it