Venerdì 10 Luglio 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Il webinar di Diritti in Movimento PDF Stampa
Condividi

di Gemma Brandi*


quotidianosanità.it, 29 giugno 2020

 

All'interno del webinar sulla pandemia alla prova della responsabilità, che Diritti in Movimento Toscana ha fortemente voluto e ideato, organizzandola poi con Diritti in Movimento Sicilia all'interno di Diritti in Movimento, il 30 giugno alle 17 sarà possibile ascoltare il parere della giovane eppur nota penalista Susanna Arcieri che non solo svolge la professione di avvocato, ma ha un ruolo di primo piano nella rivista online Diritto Penale Uomo, una pubblicazione libera e avveduta, aperta ai contributi innovativi e ai pareri di esperti delle varie discipline.

La sua relazione, dal titolo "Sicurezza sul lavoro e pandemia: profili di rilevanza penale dei fatti occorsi durante l'emergenza Covid in ambito sanitario", aprirà una prospettiva assai interessante su quanto accaduto ai sanitari durante questa dolorosa fase della pandemia. Sarebbe lesivo del dolore che una ferita ancora aperta procura ai superstiti e agli attori di questa vicenda, ignorare aspetti che chiamano in causa la necessità di rispondere dell'accaduto con coraggio e piena trasparenza, con generosità e fraternità.

Seguirà un intervento della Dottoressa Antonella Tuoni, direttore della Casa Circondariale Gozzini di Firenze, che affronterà il tema "Il carcere ai tempi del coronavirus". La relatrice è stata scelta per la capacità dimostrata nell'affrontare situazioni estreme all'interno del mondo della pena. Fu lei a dare un volto decisamente diverso all'Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Montelupo Fiorentino negli ultimi anni di apertura di quell'istituto.

Lo fece da dirigente amministrativo, intervenendo sui modi e sui mezzi di contenzione che vigevano prima del suo arrivo, dando avvio a un piano di umanizzazione strutturale e di messa in sicurezza di spazi che difficilmente si sarebbero potuti definire sanitari, intervenendo cioè sospinta da una pietas civile e da un rispetto per il diritto e per i diritti dei più fragili. In tal modo capovolse in poche stagioni il volto di un luogo che era stato definito, con altri, dall'allora Presidente della Repubblica "indegno di un Paese appena civile".

Il passaggio di Antonella Tuoni fu un momento di rivoluzione trattamentale al punto che, quando mi ritrovai, per una di quelle straordinarie carambole del caso, a chiudere l'Opg di Montelupo Fiorentino che avevo lasciato nel 1991, trovandolo troppo distante da quello che ritenevo il minimo rispetto dovuto a un portatore di sofferenza psichica, mi spiacque che tanto lavoro e tanta bellezza fossero liquidate, anziché riutilizzate per nuovi obiettivi che le leggi ponevano al responsabile della salute in ambito penitenziario. Vedremo come anche l'emergenza Covid-19 in carcere sia stata affrontata con brillante semplicità da una dirigente accorta.

Susanna Arcieri e Antonella Tuoni sono state indicate da chi scrive, quale Coordinatrice di Diritti in Movimento Toscana, trovandole esponenti di una capacità, che ritengo non estranea al loro essere donne, di tenere insieme pratica e teoria. Non alla maniera di quei laureati in Giurisprudenza che mirano a un posto universitario e frattanto usano la professione per sbarcare il lunario, ma come persone consapevoli del fatto che solo la pratica in continuo divenire sia in grado di produrre una teoria interessante e utile, mentre la teoria sganciata dalla propria pratica, non dalla pratica altrui, è destinata ad avere pochissima vela. Sono persone che non hanno smesso di studiare e di produrre un pensiero a partire dalle sempre nuove richieste di una attività che cambia giorno per giorno, che da tale attività non si sono lasciate annichilire.

A concludere l'incontro sarà una teorica di Diritto Civile, la Professoressa Daniela Fisichella, della Università di Catania, con relazione dal titolo "Organizzazione Mondiale della Sanità e la reazione alla pandemia Covid-19, tra approccio integrato e politiche sanitarie nazionali".

A indicare questa presenza è stata l'Avvocato Mariagrazia Caruso, Coordinatrice di Diritti in Movimento Sicilia. Sempre alla stessa ora, il 7 luglio sarà possibile seguire tre civilisti siciliani e, a conclusione dell'incontro, la Presidente della Corte d'Appello di Firenze, Margherita Cassano, e il 10 luglio i Presidenti del Tribunale di Firenze, Dottoressa Marilena Rizzo, e di Prato, Dottor Francesco Gratteri, mentre il Professor Gianni Baldini concluderà quel meeting con disamina degli aspetti bioetici della vicenda.

Chiunque potrà collegarsi, utilizzando i seguenti ID e password: ID 964 2040 8787 e Password 6W9iFe, e il seguente link: Join Zoom Meeting https://zoom.us/j/96420408787?pwd=WVhpY3FMbEM3UVJ3NEdWdlhWa1lBZz09

 

*Psichiatra psicoanalista, Esperta di Salute Mentale applicata al Diritto

 

 

 

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it