Venerdì 25 Settembre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Aversa (Ce). L'associazione Casmu prepara nuovi spettacoli per i detenuti PDF Stampa
Condividi

pupia.tv, 26 giugno 2020


Proseguono con grande successo le attività dell'associazione Casmu, presieduta da Mario Guida. In un tempo difficile, segnato da restrizioni, difficoltà e angosce per una ripresa che tarda ad arrivare, l'associazione aversana mette in campo il meglio delle sue energie per contribuire ad andare oltre il momento contingente e a guardare con fiducia e speranza al futuro.

Si è concluso da pochi giorni una iniziativa di particolare spessore artistico e culturale, ovvero l'omaggio al maestro Ezio Bosso, amico di PulciNellaMente, la rassegna nazionale di teatro-scuola di Sant'Arpino, da cui Bosso ha ricevuto nel 2009 il Premio PulciNellaMente alla Carriera. "In loving memory di Ezio Bosso" è stato denominato il cartellone delle celebrazioni, ideate ed organizzate da PulciNellaMente con il patrocinio del Comune di Sant'Arpino, dal 15 al 21 giugno. Fondamentale il lavoro svolto dalla Casmu che, oltre a collaborare nelle varie fasi di svolgimento di questo prestigioso evento, si è anche occupata dalla parte tecnica e dei service audio-luci.

Intanto, Casmu sta progettando una serie di manifestazioni musicali, alcune delle quali si terranno alla fine dell'estate, come sempre accomunate da momenti di grande solidarietà perché si svolgeranno nei luoghi della sofferenza e del dolore, come ad esempio le strutture carcerarie che ancora una volta spalancheranno le porte alla cultura, trasformandosi in palcoscenici in cui si rivela la straordinaria attitudine della musica a parlare al cuore di ciascuno di noi e, contemporaneamente, farci riflettere sui grandi temi che toccano la nostra vita, sia come persone che come collettività, mettendo in scena i valori, i sentimenti, le sfide e le speranze in un domani più belle e sereno.

"Da anni - dichiara il coordinatore Mario Guida - non lesiniamo energie pur di testimoniare una solidarietà concreta, piuttosto che evocata, a quanti la vita purtroppo ha riservato sofferenza e disperazione. Il nostro auspicio è che queste iniziative possano indurci a riflettere sull'importanza della musica sia a livello artistico che etico: la cultura può, anzi deve, rappresentare per ciascuno di noi il motore per una rinnovata spinta verso il futuro traducendo in realtà le nostre speranze di cambiamento. Intanto ringrazio l'amico direttore di PulciNellaMente Elpidio Iorio per l'opportunità datami di partecipare alle celebrazioni in ricordo del Maestro Bosso ad un mese dalla sua scomparsa. Un grazie sentito a quanti hanno offerto la loro collaborazione per gli aspetti tecnici, in particolare a Claudio Guarino per l'impiantistica e ad Alfonso Pellegrino, noto dj aversano".

 

 

 

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it