Giovedì 24 Settembre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Non c'è bancarotta solo se la distrazione non va a incidere sulle ragioni creditorie PDF Stampa
Condividi

di Giampaolo Piagnerelli


Il Sole 24 Ore, 10 giugno 2020

 

Corte di cassazione - Sezione V penale - Sentenza 9 giugno 2020 n. 17620. Il reato di bancarotta patrimoniale resta escluso se con valutazione ex ante i benefici indiretti per la fallita si dimostrino idonei a compensare efficacemente gli effetti immediatamente negativi, sì da rendere l'operazione incapace di incidere sulle ragioni dei creditori della società.

I fatti. Nel caso concreto il reato sussiste. È quanto chiarisce la Cassazione con la sentenza n. 17620/20. Nel caso di specie la Corte d'appello di Milano ha confermato la pronuncia del Tribunale della stessa città che aveva dichiarato un soggetto colpevole di bancarotta distrattiva fraudolenta per i reati commessi nella qualità di amministratore unico. Il tutto per aver versato senza causa in favore del consolato della Namibia la somma di 176.734, 50 euro mediante bonifici dai conti correnti sociali. La Cassazione, in funzione di questa operazione, ha ritenuto la colpevolezza dell'imputato. I Supremi giudici, infatti, hanno richiamato la giurisprudenza secondo cui in tema di bancarotta fraudolenta, la prova della distrazione e dell'occultamento dei beni della società dichiarata fallita può essere desunta dalla mancata dimostrazione da parte dell'amministrazione della destinazione dei beni richiamati. Questo orientamento si fonda sulla considerazione che nel nostro ordinamento l'imprenditore assume una posizione di garanzia nei confronti dei creditori i quali confidano nel patrimonio dell'impresa per l'adempimento delle obbligazioni sociali.

La responsabilità dell'imprenditore. Da qui la diretta responsabilità dell'imprenditore, quale gestore di tale patrimonio per la sua conservazione ai fini dell'integrità della garanzia.

 

 

 

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it