Mercoledì 30 Settembre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Esercito a presidio delle strutture penitenziarie PDF Stampa
Condividi

di Claudio Mazzone


ottopagine.it, 27 maggio 2020

 

I ministeri della Giustizia e dell'Interno di concerto con le Prefetture e gli istituti di pena potranno utilizzare gli uomini dell'esercito impegnati nella missione "strade sicure" per presidiare tutte quelle strutture penitenziari con detenuti di alta sicurezza e 41bis.

La Campania è la regione con il maggior numero detenuti in alta sicurezza, infatti sugli 8862 sparsi in tutta la penisola ben 1.725 sono nelle carceri campane, mentre Lazio e Abruzzo sono quelle con il maggior numero di detenuti al 41bis.

Il segretario generale del Sindacato di Polizia penitenziaria Aldo Di Giacomo condivide la decisione di utilizzare l'esercito per presidiare il perimetro del carcere di Sulmona e auspica l'utilizzo anche in altre strutture carcerarie Italiane.

"Nelle carceri della penisola attualmente ci sono 727 detenuti al 41bis e 8.862 in alta sicurezza. Le regioni con maggiore presenza di 41bis sono Lazio e Abruzzo con 244 presenze, mentre la regione con più alta sicurezza è la Campania con 1.725 detenuti, seguita dalla Sicilia e dalla Calabria rispettivamente con 1.282 e 1.106".

 

 

 

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it