Mercoledì 30 Settembre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Uruguay, rischio di passi indietro sui diritti umani PDF Stampa
Condividi

di Riccardo Noury

 

Corriere della Sera, 27 maggio 2020

 

Il parlamento uruguayano si appresta a discutere un progetto di legge che rischia di produrre effetti pericolosi per i diritti umani. La Legge di considerazione urgente (che già dal nome fa intendere che si debba discutere velocemente) prevede una serie di modifiche peggiorative in tema di legittima difesa, inasprimento delle pene, ulteriori eccezioni alla libertà anticipata.

Altri articoli della legge mettono a rischio il diritto alla libertà di manifestazione pacifica e prevedono l'uso della forza per disperdere le proteste. Ne deriverebbe, in una fase ancora acuta della pandemia da Covid-19, un aumento della popolazione carceraria in un sistema penitenziario più volte denunciato per il sovraffollamento e le inadeguate condizioni igienico-sanitarie. Amnesty International e altre organizzazioni per i diritti umani hanno chiesto al parlamento di non approvare la legge e di attribuire alle commissioni competenti il compito di analizzare e discutere in modo approfondito i vari aspetti critici riguardo alla protezione dei diritti umani.

 

 

 

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it