Venerdì 18 Settembre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Cagliari. "Il futuro oltre le sbarre", dibattito sulle carceri e sul recupero dei detenuti PDF Stampa
Condividi

di Alessandro Congia


sardegnalive.net, 19 febbraio 2020

 

Tavola rotonda tra esperti all'incontro promosso dall'associazione "Sardegna Sociale". "Il futuro oltre le sbarre" era il tema dell'incontro-dibattito organizzato e voluto dall'Associazione Sardegna Sociale di Cagliari, svoltosi ieri presso la Sala Conferenze dell'Hotel Flora. Sala gremita e pubblico persino in piedi ad ascoltare gli interessanti interventi di qualificati ed esperti relatori su di un tema quanto mai attuale ma scottante e quindi non troppo discusso.

Il dottor Maurizio Veneziano ha portato al pubblico la sua grande esperienza dapprima con impegni diretti nei vari carceri del continente e dell'isola ed ora Dirigente al Provveditorato dell' Amministrazione Penitenziaria della Sardegna; ha sfatato il luogo comune del sovraffollamento delle carceri che, se valido in Continente, non tocca la nostra isola al contrario del forte depotenziamento delle guardie ed altro personale.

La dott.ssa Elisabetta Mulargia, Magistrata di Sorveglianza ha chiarito l'importanza del suo Ufficio nel preparare il reinserimento dei detenuti privilegiando le misure alternative alla detenzione che ha spiegato hanno un impatto positivo sulla futura reiterazione dei reati. L'on Stefano Schirru, consigliere in Regione, ha garantito il proprio impegno nell'ascoltare e portare avanti in Consiglio le richieste sia degli operatori diretti che delle Associazioni auspicando una miglior collaborazione con i Comuni Sardi, anche piccoli, per far cessare la diffidenza verso gli ex detenuti che desiderino restare sul territorio e reinserirsi socialmente. Soddisfazione del pubblico che si è alternato in domande e richieste favorendo il dibattito.

L'avvocato Gianfranco Piscitelli Presidente di Penelope Sardegna e vice Presidente di Luna e Sole ai nostri microfoni: "Ringrazio il fraterno amico Salvatore Serra presidente di Sardegna Sociale - dice - per aver avuto il coraggio di organizzare un incontro con un tema vero ma di fronte al quale spesso si evita il confronto. Nel mio intervento ho chiesto all'on.le Schirru di aiutarci nel promuovere e favorire le iniziative miranti alla formazione lavorativa interna dei detenuti ed ho invitato l'amico Presidente Salvatore Serra a riproporre tali incontri per formare anche chi deve accogliere gli ex detenuti a favorire la loro reintegrazione".

 

 

 

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it