Martedì 29 Settembre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Rovigo. Per il "no" al carcere minorile in via Verdi si prova la mozione unitaria PDF Stampa
Condividi

rovigooggi.it, 6 febbraio 2020

 

La maggioranza del consiglio comunale di Rovigo proporrà alla minoranza di scrivere una mozione assieme per essere più autorevoli con Roma. È fissato al 18 febbraio alle 18 il consiglio comunale di Rovigo che andrà a sviscerare il caso dell'ampliamento del tribunale su via Verdi, nell'edificio accanto, ovvero nell'ex carcere. Al momento ci sono due mozioni che saranno sottoposte al voto dell'assemblea: quella della maggioranza e quella del centrodestra in minoranza.

Entrambe, pur nelle diverse sfaccettature, propongono in via prioritaria che l'ampliamento del tribunale avvenga sull'ex carcere di via Verdi. Peccato che sia già stato aggiudicata la progettazione esecutiva del carcere minorile in trasferimento da Treviso. "Stiamo vedendo - annuncia Nadia Romeo, presidente del consiglio - se riusciamo a fare qualcosa di unitario sul carcere. Non è questione di bandierina ma di risultato per la città, se potessimo avere una mozione unica da trasmettere al Ministero a Roma sicuramente avrebbe più forza".

"Sostanzialmente - sottolinea Romeo - maggioranza e minoranza la pensano allo stesso modo, per cui la maggioranza è disponibile a vedere se si può confluire in un'unica mozione comune". Nel 2017 c'era la possibilità inequivocabile di collocare il tribunale nell'ex carcere, "se solo l'amministrazione alla guida del Comune in quel momento avesse chiesto politicamente quella soluzione. Ma non lo ha fatto". I lavori esecutivi per trasformare l'edificio in carcere minorile non sono ancora cominciati, "dovremmo sottolineare come il carcere minorile in quella collocazione del centro sia inadeguato".

 

 

 

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it