Martedì 29 Settembre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Oristano. Sabato prossimo riunione dei Garanti dei detenuti della Sardegna PDF Stampa
Condividi

comune.oristano.it, 6 febbraio 2020

 

Sabato 8 febbraio, alle 10,30, nella Sala Consiliare del Comune di Oristano, si terrà la riunione dei Garanti delle persone private della libertà personale della Sardegna. Si tratta del primo incontro dei Garanti organizzato in Sardegna dopo l'apertura dei nuovi istituti di detenzione per l'Alta Sicurezza. Insieme al Garante di Oristano Paolo Mocci, saranno presenti Antonello Unida (Garante del Comune di Sassari presso il Carcere AS di Bancali), Edvige Baldino (Garante del Comune di Tempio presso il Carcere AS di Nuchis) e Giovanna Serra (Garante del Comune di Nuoro presso il Carcere AS di Badu e Carros).

L'incontro servirà per un confronto sulle criticità registrate durante i loro accessi in istituto ed in occasione dei colloqui con i detenuti ospiti. "La situazione delle Case di reclusione sarde è problematica sotto vari aspetti e sarà l'occasione per poter ascoltare da fonte attendibile l'effettiva situazione delle carceri di alta sicurezza" spiega l'avvocato Paolo Mocci, Garante di Oristano.

Alla riunione parteciperà anche Grazia Maria De Matteis, Garante dei diritti dell'infanzia della Regione Sardegna, che presenterà un progetto che con il coinvolgimento dei Garanti sardi e dei direttori dei penitenziari punta a favorire il mantenimento dei rapporti tra genitori detenuti e figli, favorendo l'accesso negli istituti di detenzione dei figli minori dei reclusi secondo i dettami del Protocollo sottoscritto dal Ministero della Giustizia e l'Autorità Garante Nazionale per l'infanzia e l'adolescenza.

 

 

 

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it