Giovedì 24 Settembre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Stati Uniti. Troppi detenuti morti, Jay-Z fa causa alle autorità carcerarie del Mississippi PDF Stampa
Condividi

di Simone Re


tio.ch, 17 gennaio 2020

 

Il rapper e la sua Team Roc contro le autorità di due centri di detenzione del Mississippi: "Lo stato ha fallito". I rapper Jay-Z e Yo Gotti, attraverso Team Roc (la divisione della Roc Nation che si occupa di attività filantropiche), hanno fatto causa - in rappresentanza di 29 detenuti - alle autorità carcerarie dello stato del Mississippi per le condizioni "inumane" di alcune delle sue strutture detentive.

Se da un lato il numero di persone incarcerate in Mississippi "continua a crescere", dall'altro lo stato ha "drasticamente ridotto il finanziamento delle sue prigioni", si legge nel testo della denuncia, riportato dai media statunitensi.

Solo nelle ultime settimane, cinque detenuti hanno perso la vita nelle strutture detentive dello stato. Quattro di questi erano rimasti coinvolti in alcuni violenti disordini. La conseguenza di questo sotto finanziamento sono "condizioni di detenzione incapaci di garantire il minimo dei diritti umani", prosegue il Team Roc, chiedendo di prendere provvedimenti immediati. In caso contrario, i firmatari della denuncia si dicono "pronti a percorrere ogni via per riuscire a ottenere il sollievo della popolazione carceraria del Mississippi e dei loro familiari".

 

 

 

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it