Venerdì 06 Dicembre 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Reati censiti in real time. Il database sfrutta l'intelligenza artificiale PDF Stampa
Condividi

di Marzia Paolucci


Italia Oggi, 22 luglio 2019

 

Un database che sfrutta l'intelligenza artificiale per censire i reati del codice penale e delle leggi speciali aggiornato in tempo reale che può diventare un punto di riferimento per avvocati, magistrati, forze dell'ordine, assistenti giudiziari, studenti universitari e laureati impegnati nella preparazione di concorsi a tema.

Si chiama "Toga" ed è stato implementato da Aldo Resta, giudice delle indagini preliminari del tribunale di Bologna e referente distrettuale per l'informatica della Corte d'appello di Bologna. Da ideatore e coordinatore del team, ha curato lo sviluppo di un'app giuridica che fornisce in formazioni su tutti i reati calcolando termini e scadenze secondo le esigenze del cliente, dal singolo professionista a un intero tribunale che abbia bisogno di un utilizzo in multiutenza. Attraverso la ricerca, individua facilmente l'esatta fattispecie di reato cercando i codici e le leggi speciali per articolo, materia o parole chiave, con la consultazione, calcola per ogni fattispecie di reato gli istituti giuridici, sostanziali e processuali fornendo informazioni dettagliate. In termini di applicazione, il sistema calcola la prescrizione tenendo conto del tipo di reato, della recidiva, degli eventi interruttivi e delle scadenze dei termini: indagini, notifica, lista testi e querela, tenendo conto della sospensione feriale, permettendo anche di calendarizzare gli eventi del procedimento per ciascun reato del fascicolo.

La ricerca può avvenire per articolo dei codici, per legge speciale e per ricerca guidata che è una ricerca tematica che consente di eseguire la ricerca per titolo del codice penale o materia della legge speciale selezionando fonte e titolo per iniziare la ricerca. L'ultimo tipo di ricerca è quella libera, per parola chiave: inserendola, Toga restituirà un risultato andando a cercare nel titolo, nella fattispecie e nel testo del reato.

Il software che ne è alla base, funziona sul cloud ed è utilizzabile con qualsiasi dispositivo, Mac, iPhone, iPad, PC, dispositivi Android, d'interesse per le professioni legali perché gestisce l'intero corpus dei reati previsti dalla legislazione penale italiana: oltre 5.000 fattispecie previste nel codice penale, civile e nella legislazione speciale, dal 1930 a oggi. Il funzionamento è semplice: alla base del sistema c'è un motore di calcolo in grado di modificare i criteri, e quindi i risultati degli istituti giuridici sostanziali e processuali delle fattispecie di reato previste dalla legislazione italiana. Se viene modificata la norma-reato, cambia la pena edittale o la norma dell'istituto, Toga calcola e aggiorna i risultati e le informazioni.

Cambia la norma, cambia l'informazione. In tempo reale. Il sistema fornisce informazioni aggiornate su tutte le fattispecie di reato, anche rispetto all'evoluzione normativa del reato stesso, senza dover investire continuamente in banche dati cartacee o informatiche, destinate a diventare obsolete non appena entra in vigore una nuova legge o un reato viene introdotto o modificato. Toga consente di migliorare la gestione delle pratiche perché, una volta selezionati i reati di un caso concreto, è possibile registrarli in una pratica, gestirne scadenze e termini.

"Il dl 53/2019 Sicurezza-bis modifica ancora norme, reati e istituti di diritto penale. Da inizio anno e in soli sei mesi siamo arrivati a cinque leggi di riforma e oltre 50 norme penali modificate. Diamo i numeri? No, è la "dura" realtà normativa del "mobile" diritto penale", scrive dalla sua pagina Linkedin Resta, il magistrato ideatore che condivide con l'utente la sua visione di intelligenza artificiale.

"L'intelligenza artificiale", scrive, "non è una macchina che fa qualcosa al posto dell'uomo, ma è l'uomo che fa qualcosa con una macchina. E lo fa meglio! La macchina calcola e libera l'uomo da attività ripetitive, seriali, matematiche. L'uomo, giurista, legge, consulta, pensa, ragiona, valuta, elabora, interpreta, applica, decide".

 

 

 

 

06


06

 

06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it