Domenica 17 Novembre 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Il dl sicurezza si sblocca, sulla polizia Fico cede PDF Stampa
Condividi

Il Messaggero, 13 luglio 2019

 

Riammessi gli emendamenti leghisti prima giudicati non ricevibili, riparte la Commissione. Si sblocca l'iter del decreto sicurezza bis, fermo per il contrasto tra i due livelli in cui ha finora viaggiato: quello delle aule parlamentari e quello dello scontro su Facebook tra i due partiti della maggioranza.

Mentre infatti nelle prima M5S e Lega hanno lavorato di comune accordo, sui social è andato in onda un botta e risposta, con il ministro Matteo Salvini pronto ad alzare la posta. Il decreto, all'esame delle Commissioni Affari costituzionali e Giustizia della Camera, era fermo da giovedì a causa di sei emendamenti riguardanti la polizia e i Vigili del fuoco (buoni pasto, divise, straordinari) presentati sia dalla Lega che dal Pd e dichiarati inammissibili per estraneità di materia dai presidenti delle Commissioni, come vuole il Regolamento.

In mattinata, mentre il presidente della Camera Roberto Fico stava raccogliendo i ricorsi della Lega, Matteo Salvini alzava il livello dello scontro. Fico, accogliendo i ricorsi della Lega, ha rimesso in gioco gli emendamenti sulle forze di polizia, mentre su quello riguardante i Vigili del Fuoco si è trovata un'altra strada: grazie all'unanimità di tutti i gruppi, sollecitata dal presidente della Affari costituzionali Giuseppe Brescia (M5S), si è potuto derogare al principio del Regolamento che bloccava l'emendamento per estraneità della materia.

Insomma il contrario della tensione che traspariva dalle dichiarazioni su social e media. Tanto è vero che il Pd ha parlato di "scena penosa" con Maurizio Martina e di "vergognoso teatrino" con Franco Mirabelli. Iniziato l'esame degli emendamenti M5s e Lega, con il sostegno di Fi e Fdi hanno respinto quelli di Pd, Leu e +Europa che cancellavano il primo articolo, quello che attribuisce al Viminale il potere di vietare alle navi delle Ong l'ingresso nelle acque territoriali. Dalla prossima settimana maratona sui restanti 280 emendamenti per arrivare in aula lunedì 22 luglio.

 

 

 

 

06


06

 

06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it