Lunedì 17 Gennaio 2022
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Nuoro: domani visita delle Commissione Diritti civili al carcere di Badu ‘e Carros PDF Stampa
Condividi

L’Unione Sarda, 30 novembre 2010

 

La seconda Commissione regionale “Diritti civili e Politiche europee”, presieduta da Silvestro Ladu, per mercoledì 1 dicembre, alle ore 10,30, ha programmato una visita al carcere nuorese di Badu ‘e Carros, per completare il giro cominciato qualche mese fa fra i penitenziari dell’isola e comprendere meglio i problemi e la condizione di vivibilità interna alle carceri.
La settimana scorsa, la seconda Commissione regionale aveva espresso forte preoccupazione per la decisione del Ministro di inviare a Nuoro Antonio Iovine, boss della camorra recluso in regime di 41 bis, evidenziando che tale scelta possa essere intesa come il primo passo verso la riclassificazione dell’istituto penitenziario nuorese a carcere di massima sicurezza, così come lo è stato in passato. Il sopralluogo di domani a Nuoro e la richiesta di un incontro urgente con il Ministro Angelino Alfano e con il Capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (D.A.P.), Franco Ionta, sono state decise all’unanimità dalla seconda Commissione regionale al fine di “scongiurare il paventato ritorno al passato”. Per questo, i Consiglieri regionali chiedono che “vengano chiariti gli intendimenti del Ministro, e promuovere una forte mobilitazione delle istituzioni regionali e locali”.

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it