Lunedì 17 Gennaio 2022
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Radio: Favignana, dove il tetto dei bagni delle celle è fatto con i sacchi della spazzatura PDF Stampa
Condividi

di Riccardo Arena

 

www.radiocarcere.com, 30 novembre 2010

Questa sera martedì 30 novembre alle ore 21, durante la puntata di Radiocarcere in onda su Radio Radicale, entreremo all’interno del carcere dell’Isola di Favignana. Un carcere sotterraneo, dove le celle sono messe a 10 metri sotto il livello del mare.
Celle/Caverne, che non hanno ovviamente finestre, abitate da 6 persone detenute, rinchiuse in quelle caverne per 23 ore al giorno, tra topi e scarafaggi. Celle/Caverne, dove manca anche il tetto dei bagni. Tetto rifatto dai detenuti con dei sacchi per la spazzatura, tenuti insieme da manici per le scope! Ma non solo.
Nelle celle di isolamento del carcere di Favignana il bagno manca del tutto. Ed è così che il detenuto di turno deve fare i bisogni in un secchio. Un secchio che al mattino viene svuotato. Un secchio chiamato bugliolo, come nelle galere di fine 800. Una scena già vista nel film “Detenuto in attesa di giudizio” di Nanni Loy datato 1971, ma che si ripete ogni giorno nel carcere di Favignana anche nel 2010. Buon ascolto!

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it