Venerdì 28 Gennaio 2022
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Immigrazione: disordini Cara di Mineo nel dicembre scorso, nuovo arresto PDF Stampa
Condividi

Italpress, 9 gennaio 2015

 

Un cittadino nigeriano è stato fermato dalla polizia di Stato nell'ambito delle indagini avviate in seguito agli incidenti verificatisi il 29 dicembre scorso presso il Cara di Mineo, nel catanese. In manette è finito Eric Richardson, di 23 anni. Il giovane è ritenuto responsabile, in concorso con un altro connazionale gia' tratto in arresto subito dopo gli incidenti, dei reati di devastazione e saccheggio, danneggiamento seguito da incendio, resistenza a pubblico ufficiale ed altri reati. Il fermo rientra nell'ambito delle indagini avviate per fare luce sui disordini scoppiati nel Cara di Mineo, nel corso dei quali un gruppo di cittadini nigeriani, a seguito della notifica del diniego dello status di rifugiato politico da parte della Commissione territoriale, ha incendiato e danneggiato quattro vetture presenti all'interno del centro, una delle quali della Croce rossa italiana, e saccheggiato un magazzino di distribuzione di vestiario, sigarette ed altri beni. L'arrestato è stato condotto presso il carcere di Caltagirone.

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it