Lunedì 17 Gennaio 2022
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Nuoro: otto agenti del carcere di Mamone a processo con l’accusa di peculato e violenze PDF Stampa
Condividi
La Nuova Sardegna, 14 ottobre 2010

Ieri mattina, dopo una storia infinite di udienze, rinvii e un tourbillon di giudici, si è di fatto riaperto con l’audizione di un testimone, il processo che vede otto agenti di polizia penitenziaria del carcere di Mamone, imputati per peculato e per le presunte violenze commesse nei confronti di un gruppo di ex detenuti extracomunitari della colonia penale.
Gli imputati sono: Bachisio Pira, Efisio Torrazzi, Antonio Sanna, Salvatore Pala, Piero Sulas, Marco Pitzalis, Giovanni Mazzone e Natalino Ghisu. I fatti risalgono al 2002: secondo l’accusa, tra gli episodi che vengono contestati agli otto imputati vi sarebbe anche quello legato ad alcuni detenuti di fede musulmana. Stando alla ricostruzione di parte, questi ultimi erano stati costretti a baciare la statua della Madonna.
Gli otto agenti di polizia penitenziaria, attraverso i loro avvocati, hanno sempre respinto con forza tutte le accusa. Ieri mattina, in udienza, davanti al tribunale collegiale presieduto da Antonio Luigi Demuro, è stato sentito come testimone l’allora comandante del nucleo operativo dei carabinieri della compagnia di Bitti, il maresciallo Marco Franchi.
“Avevo raccolto due denunce per minacce che aveva presentato l’educatore del carcere di Mamone, Carmelo Salone - ha raccontato il sottufficiale dell’Arma ai giudici nuoresi - così con i miei uomini compimmo alcune indagini che però portarono a un nulla di fatto. E indagando su questi abbiamo scoperto un altro filone di indagini”. Il filone in questione sarebbe proprio quello che poi ha portato al rinvio a giudizio degli otto agenti di polizia penitenziaria. Ma su questo filone, il testimone non è stato sentito perché non ha seguito direttamente quelle indagini.
 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it