Venerdì 21 Gennaio 2022
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Torino: quattro giorni di iniziative culturali contro la pena di morte PDF Stampa
Condividi
La Repubblica, 11 ottobre 2010

Mentre sui media internazionali si va pian piano spegnendo l’eco per la vicenda di Sakineh, la donna iraniana condannata alla lapidazione e tuttora nel braccio della morte, il Museo del Carcere Le Nuove propone in questi giorni il forum “La pena di morte: da Le Nuove ad oggi”, che attraverso una serie di tavole rotonde, mostre e seminari, da oggi fino a mercoledì, entra dentro le carceri del passato e del presente per raccontare trattamenti penitenziari disumani e pene capitali.
Il forum è organizzato dall’associazione “Nessun uomo e un’isola” in collaborazione con Amnesty International, Antigone, Esercito Italiano, Università di Torino, Volo 2006. Due tra le mostre tematiche allestite nel Terzo Braccio dell’ex casa di detenzione, sono di argomento storico. La prima rievoca la strage di Villarbasse, “Ultima esecuzione capitale in Italia”, nel tentativo di costruire una solida memoria collettiva sui drammi della lotta contro l’occupazione nazifascista, mentre la seconda documenta la partecipazione delle forze armate alla guerra di Liberazione e alla Resistenza.
Altre sono di respiro internazionale: “Immagini contro la pena di morte”, foto da tutto il mondo che rappresentano l’ultimo sguardo del condannato, “Trattamento penitenziario ucraino”, realizzata al termine di un viaggio inchiesta in quattro carceri nella regione di Kharkov, e “In cammino verso la terza via”, a cura di Yoosef Lesani e Keramat Jahanarpur, che illustra la recente rivolta del popolo iraniano contro la violazione dei diSeminari, mostre d’arte, video per discutere di diritti umani di sistemi carcerari di tortura Particolare attenzione al caso iraniano ritti umani da parte del regime degli Ayatollah.
“Vite senza luce”, allestita come le altre fino al 12 dicembre, entra poi nel privato del dolore dei familiari delle vittime, raccontando la colpa dall’altro punto di vista. Argomenti dei seminari e delle tavole rotonde: l’emergenza nelle carceri, la memoria storica per il rispetto dei diritti umani, valori e diritti nella società fluida, la giustizia durante l’esecuzione. In programma, infine, oggi alle 18 negli spazi della Sezione Femminile, il film “Dead Man Walking” di Tim Robbins, manifesto contro la pena capitale in Usa con Sean Penn e Susan Sarandon.
 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it