Domenica 08 Dicembre 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Cagliari: Cassa edile non paga, riesplode protesta operai nel cantiere del nuovo carcere PDF Stampa E-mail
Condividi

Ansa, 29 novembre 2013

 

Quinto giorno di sciopero, nel cantiere del nuovo carcere di Uta, per i lavoratori mobilitati per ottenere il pagamento di otto mesi arretrati di Cassa edile. L'idea del presidio permanente, ieri sera, si è scontrata con le ragioni di sicurezza del penitenziario e così gli operai hanno ripreso questa mattina l'occupazione del cantiere, accessibile solo negli orari di lavoro. Alla base della contestazione il mancato pagamento della Cassa edile, prelevata regolarmente dalle buste paga ma non ancora liquidata ai dipendenti dalla società Opere pubbliche. I segretari della Fillea-Cgil Chicco Cordeddu e Erika Collu si sono dati appuntamento con gli operai per fare il punto della situazione e decidere come proseguire la mobilitazione, visto che la società Opere Pubbliche sino ad oggi non ha dato alcuna risposta e gli operai sono intenzionati a scioperare sino a che non riceveranno i compensi dovuti.

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it