Mercoledì 08 Dicembre 2021
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Verona. Caldo e Covid, penalisti in delegazione oggi a Montorio PDF Stampa
Condividi

di Laura Tedesco


Corriere di Verona, 15 agosto 2021

 

I legali: "Entriamo in carcere per conoscere lo stato di vivibilità e i rimedi contro la calura eccezionale". "Lucifero non ferma le Camere penali": 5 avvocati entrano in carcere per verificare le condizioni dei detenuti. Faranno "visita" al carcere di Verona proprio oggi, 15 agosto, giornata festiva per eccellenza.

Una delegazione di penalisti scaligeri andrà in delegazione al penitenziario cittadino di Montorio nel corso dell'odierna giornata di Ferragosto, nelle ore in cui il caldo è insopportabile (la giornata è da bollino arancione) e nella data in cui (quasi) tutti festeggiano l'apice dell'estate.

Un'iniziativa che, per essere attuata, ha richiesto preventivamente l'arrivo di un'apposita autorizzazione dal ministero della Giustizia: nella circolare con cui viene accordato il necessario nullaosta, visti i tempi di Covid, si precisa che "sulla base del parere reso dal Comitato Tecnico Scientifico" la rappresentanza degli avvocati veronesi potrà "accedere alla Casa circondariale di Montorio se in possesso di green pass", oppure "mostrando un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti". In base all'autorizzazione giunta dal ministero, oggi a Montorio potranno entrare cinque penalisti veronesi: Simone Giuseppe Bergamini (responsabile carceri per la Camera penale di Verona e delegato dell'Osservatorio nazionale) e i colleghi Silvia Fedrighi, Elena Pranio, Valentina Perazzani, Alessandro Favazza.

"Lucifero non ferma le Camere penali", è lo slogan dell'iniziativa, indetta su scala nazionale dall'Osservatorio carcere dell'Unione Camere penali italiane, a cui ha deciso di aderire anche la sezione di Verona: "Entriamo in carcere nel giorno di Ferragosto per conoscerne le attuali condizioni di vivibilità e verificare quali rimedi - spiegano gli avvocati - siano stati adottati per fronteggiare l'ondata di caldo eccezionale che sta attraversando il Paese".

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it