Giovedì 02 Dicembre 2021
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Santa Maria Capua Vetere (Ce). Detenuto con cancro in metastasi, appello per scarcerarlo PDF Stampa
Condividi

di Mario Esposito


caserta.occhionotizie.it, 13 agosto 2021

 

L'uomo è detenuto con l'accusa di omicidio. È stata chiesta la scarcerazione per un detenuto di Santa Maria Capua Vetere affetto da un cancro con metastasi. Una responsabilità che ricadrebbe sulla magistratura: la storia è quella di un detenuto, Giovanni C., affetto da un tumore, sarebbe in punto di morte, ma non viene scarcerato come riportato dall'edizione odierna del quotidiano Il Mattino. A spiegare la vicenda è Samuele Ciambriello, garante dei detenuti della Campania: "È una situazione assurda che sto seguendo, spero che la corte di assise di Appello prenda una decisione quanto prima". Originario di Cellole, è detenuto da tre anni con l'accusa di aver ucciso il compagno della ex moglie.

 

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it