Venerdì 22 Maggio 2015
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

                                                                           ARCHIVIO "STORICO"

                                                                                  link_ristretti_vecchio

Login



 

 

Giustizia: gli Stati generali sul carcere sono utili se i media dicono la verità

PDF Stampa
Condividi

di Riccardo Polidoro (Responsabile Osservatorio carcere dell'Unione Camere Penali)

 

Il Garantista, 21 maggio 2015

 

Nel novembre scorso, su queste pagine, feci riferimento alle dichiarazioni del ministro della Giustizia in merito alla necessità di coordinare le molteplici figure istituzionali e non che si occupano del mondo penitenziario. Fu allora, infatti, che Andrea Orlando lanciò l'idea degli "Stati generali sull'esecuzione penale". A sei mesi di distanza, lo scorso 19 maggio, vi è stata la presentazione dell'iniziativa all'Istituto di Milano-Bollate.

Leggi tutto...
 

Giustizia: "rimedi risarcitori", vale la data del ricorso e non la "attualità del pregiudizio"

PDF Stampa
Condividi

di Errico Novi

 

Il Garantista, 21 maggio 2015

 

Vale la data del ricorso e non la "attualità" del pregiudizio, dice l'ultima sentenza: il decreto sulle celle sovraffollate ora sarà applicato sul serio.

Stavolta i magistrati fanno prima del governo. E lo aiutano pure. Su una materia delicata e controversa: i risarcimenti ai detenuti ristretti in condizioni inumane. Non si capiva più se era possibile o no riconoscere effettivamente i famosi 8 euro ai carcerati. A quelli pigiati in celle sovraffollate, che poi sono molte, ma molte migliaia, e ai quali era rivolto il decreto dell'estate scorsa.

Leggi tutto...
 

Giustizia: lavoro nelle carceri, gli Usa ora ci studiano

PDF Stampa
Condividi

di Luca Liverani

 

Avvenire, 21 maggio 2015

 

Il reinserimento dei detenuti di Padova diventa un caso di scuola in Michigan.

Un altro esempio di mode in Italy che fa scuola nel mondo. E non riguarda la cucina, la pelletteria ola meccanica di precisione. O almeno non solo. È il modello di rieducazione e reinserimento sociale in carcere che dagli anni 90 la Cooperativa Giotto sperimenta con successo al Due Palazzi di Padova, dove 140 detenuti condannati - anche per reati gravi - preparano dolci e premiatissimi panettoni, assemblano valigie per la Roncato, producono biciclette per la Esperia, digitalizzano documenti cartacei, rispondono alle chiamate di numeri verdi di ditte come Pastweb. Con un abbattimento verticale della recidiva che, senza lavoro in carcere, oscilla invece tra l'80 e il 90%.

Leggi tutto...
 

Giustizia: la responsabilità dei magistrati arriva alla Corte costituzionale

PDF Stampa
Condividi

di Federico Tedeschini

 

La Discussione, 21 maggio 2015

 

Come è noto, la Legge numero 117 del 13 aprile 1988 è stata di recente modificata con legge 27 febbraio 2015 n. 18 (in GU 4 marzo 2015), entrata in vigore il successivo giorno 19 marzo. Con quest'ultimo atto normativo non è stato introdotto il principio della responsabilità civile "diretta" dei magistrati, ma sono state rese più agevoli le condizioni per domandare allo Stato di risarcire direttamente i danni da "malagiustizia", potendo successivamente lo Stato stesso rivalersi nei confronti del magistrato a titolo di danno erariale.

Leggi tutto...
 

Giustizia: Mario Barbuto, l'uomo che è riuscito a riformare i tribunali, a costo zero

PDF Stampa
Condividi

di Maurizio Tortorella

 

Tempi, 21 maggio 2015

 

Da Presidente del Tribunale di Torino, ha avuto a cuore il suo lavoro e si vergognava di dover pronunciare sentenze su procedimenti antichi, iniziati decenni prima. S'è messo in testa di cambiare il sistema. Con una regoletta facile: "prima le cause vecchie, poi quelle nuove".

Leggi tutto...
 
<< Inizio < 1 2 3 4 5 6 8 10 > Fine >>

 

 

 

firma_copy

 

 

01

 

07_copy_copy

 

06_copy_copy_copy

 

 

 

progetto_carcere_scuole

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it