Domenica 22 Aprile 2018
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Gli Stati Generali sul carcere e la pena visti "dal di dentro". Terza puntata

PDF Stampa
Condividi

di Carmelo Musumeci

 

Ristretti Orizzonti, 28 marzo 2015

 

"Ho letto che un altro detenuto s'è tolto la vita. Il carcere non insegna molte cose, ma una cosa la sa fare molto bene, sa convincerti a toglierti la vita". (Diario di un ergastolano: www.carmelomusumeci.com).

Leggi tutto...
 

Giustizia: carcere e sessualità; intervista a Mauro Palma, Consigliere del ministro Orlando

PDF Stampa
Condividi

di Giancarlo Capozzoli

 

www.huffingtonpost.it, 28 marzo 2015

 

"In qualità di presidente della comitato europeo di prevenzione contro la tortura e i trattamenti inumani e degradanti, ho svolto compiti ispettivi e di controllo della privazione della libertà. E tutto ciò che comporta, a partire dal trattamento sanitario obbligatorio".

Leggi tutto...
 

Giustizia: Migliucci (Ucpi); prescrizione, tutto quello che dovete sapere... e non vi dicono

PDF Stampa
Condividi

di Chiara Rizzo

 

Tempi, 28 marzo 2015

 

Parla Beniamino Migliucci, presidente dell'Unione Camere Penali. "Far sì che un processo duri all'infinito non è giustizia. Il 70 per cento delle prescrizioni matura in fase di indagine preliminare". Dopo che la Camera ha approvato il disegno di legge che allunga i tempi di prescrizione per i reati di corruzione, e il Senato avvia l'esame del ddl anti-corruzione, i penalisti d'Italia sono sul piede di guerra e convocano una manifestazione per il prossimo 31 marzo, dopo aver proclamato lo stato di agitazione. "Contestiamo due cose: una di metodo e una di merito", dice Beniamino Migliucci, presidente delle Unioni Camere Penali.

Leggi tutto...
 

Giustizia: diritto alla difesa, avvocati sempre più "disarmati"

PDF Stampa
Condividi

di Anna Chiusano (Componente Giunta Unione Camere Penali)

 

Il Garantista, 28 marzo 2015

 

Principi fondamentali del processo penale, sanciti non solo dal codice di rito ma anche dalla Costituzione e dalla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali, sono il contraddittorio nel momento di formazione della prova, il principio dispositivo e la terzietà del giudice. Deroghe a tali principi sono previste soltanto qualora l'imputato scelga di definire il processo con un rito alternativo. E in questo caso viene "premiato" con uno sconto sulla pena.

Leggi tutto...
 

Giustizia: Congresso nazionale di Md, la "svolta moderata" delle ex toghe rosse

PDF Stampa
Condividi

di Donatella Stasio

 

Il Sole 24 Ore, 28 marzo 2015

 

Ribadita la concezione della giustizia "come servizio, che dal Dna di Md è divenuta consapevolezza crescente di tutta la magistratura".

Toghe rosse? No, toghe "moderate", probabilmente "le più moderate" nel panorama della magistratura italiana, e nel senso "migliore del termine", ovvero di una magistratura "equilibrata" che guarda al futuro battendosi per gli ideali ma percependosi, al tempo stesso, come "servizio". Una magistratura che tiene la barra dritta sulla sua funzione di "rendere effettiva la tutela dei diritti" ma che sa che "per farlo, occorre far funzionare la giustizia civile, premessa essenziale per rendere efficace anche la giustizia penale".

Leggi tutto...
 
<< Inizio < 6091 6092 6093 6095 6097 6098 6099 6100 > Fine >>

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it