Domenica 26 Febbraio 2017
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Turchia: tribunale ordina rilascio di due giornalisti del portale americano Vice News

PDF Stampa
Condividi

Askanews, 4 settembre 2015

 

Un tribunale nel sudest della Turchia ha ordinato il rilascio dei due reporter britannici che lavorano per il portale americano Vice News detenuti con l'accusa di terrorismo. Lo hanno indicato fonti della magistratura. I due giornalisti, in carcere nella città di Adana, dovrebbero essere formalmente rilasciati nelle prossime ore, dopo la decisione del tribunale di Diyarbakir.

Il loro interprete iracheno, a sua volta arrestato, resta in carcere mentre l'indagine continua. I tre, insieme con il loro autista, erano stati arrestati il 27 agosto nel centro di Diyarbakir - città a maggioranza curda - dalla polizia, che aveva agito in base a una soffiata. Erano stati successivamente rinchiusi in carcere da un tribunale di Diyarbakir, con l'accusa di "coinvolgimento in attività terroristiche" per conto dello Stato Islamico. L'autista era stato invece rilasciato. Vice News ha definito le accuse "destituite di fondamento" e "false", mentre i gruppi per la tutela dei diritti umani avevano chiesto l'immediato rilascio dei giornalisti.

 

Giustizia: silenzio sull'amnistia, ignorano il Papa per paura di Grillo-Travaglio-Salvini

PDF Stampa
Condividi

di Piero Sansonetti

 

Il Garantista, 3 settembre 2015

 

Politici, giornali, governo, magistrati, imprenditori, intellettuali fanno a gara a tacere. Perché? hanno una paura blu del trio Grillo-Travaglio-Salvini.

Quando un Papa chiede l'amnistia, ti immagini che qualcuno gli risponda. Francesco non è il primo Papa che sollecita un provvedimento di clemenza. Lo fece Giovanni Paolo II, nel 2000 e poi nel 2002. Non ottenne risultati immediati, però almeno gli diedero retta, ne discussero, i giornali ne parlarono.

Leggi tutto...
 

Giustizia: nel richiedete l'amnistia non siamo più soli con i Radicali, grazie Francesco!

PDF Stampa
Condividi

di Luca Brezigar e Francesco Lai (Componenti Giunta dell'Ucpi)

 

Il Garantista, 3 settembre 2015

 

L'atto di clemenza va accompagnato da una riforma complessiva del carcere. Sarà anche vero, ciò che afferma padre Lombardi, direttore della sala stampa vaticana che Sua Santità, col proprio messaggio, non ha inteso chiedere l'amnistia alle autorità italiane, che altrimenti lo avrebbe fatto con altre modalità.

Leggi tutto...
 

Giustizia: il Presidente del Senato Grasso rilancia sull'amnistia "le Camere la affrontino"

PDF Stampa
Condividi

di Milena Di Mauro

 

Ansa, 3 settembre 2015

 

"Il Giubileo ha sempre costituito l'opportunità di una grande amnistia", invoca la misericordia di Dio sui detenuti italiani Papa Francesco, con una riflessione tutta spirituale ma certo anche rivolta alla politica, come gli appelli di Papa Wojtila per il Giubileo del 2000 e del famoso discorso in Parlamento del 2002.

Leggi tutto...
 

Giustizia: il Papa a Poggioreale confidò a un carcerato l'idea di un "indulto responsabile"

PDF Stampa
Condividi

Roma, 3 settembre 2015

 

"Nella vita non bisogna mai spaventarsi delle cadute, l'importante è sapersi sempre rialzare. Dio dimentica e cancella sempre i nostri peccati". Furono queste le parole incoraggianti che Papa Francesco rivolse il 21 marzo scorso ai detenuti nel carcere di Poggioreale, che fu tappa della visita pastorale che Bergoglio dedicò a Napoli e che incluse un pranzo con circa 120 detenuti, tra cui 13 transessuali.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < 2941 2942 2943 2944 2945 2946 2947 2949 > Fine >>

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it