Domenica 21 Aprile 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Zimbabwe. 34 condanne a morte commutate in ergastolo

PDF Stampa
Condividi

nessunotocchicaino.it, 7 febbraio 2019

 

Il governo dello Zimbabwe ha commutato in ergastolo le sentenze di 34 detenuti nel braccio della morte, mostrando il proprio impegno verso l'abolizione della pena di morte in linea con gli obblighi internazionali in materia di diritti umani, ha detto un ministro del Gabinetto il 31 gennaio 2019. Ci sono 81 prigionieri nel braccio della morte del Paese, mentre il numero totale dei condannati all'ergastolo è ora 127. Il processo di commutazione in ergastolo dei rimanenti detenuti nel braccio della morte è ora in corso.

La moratoria sulle esecuzioni aprirà la strada all'abolizione totale della pena di morte, secondo un documento presentato a nome del ministro della Giustizia, Affari Legali e Parlamentari Ziyambi Ziyambi da un alto funzionario del ministero, Charles Manhiri, presso lo Zimbabwe Staff College.

Il governo sta implementando strategie e politiche volte ad abolire la pena di morte. Il ministro Ziyambi ha detto che il suo Ministero sta aspettando che il governo approvi le sue raccomandazioni sulla pena di morte. "Se il Gabinetto approverà la raccomandazione del Ministero di abolire la pena di morte, la disposizione costituzionale che consente l'imposizione della pena di morte sarà successivamente modificata", ha affermato il ministro Ziyambi.

 

 

 

 

06

 

06


06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it