Venerdì 03 Luglio 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

La nuova Circolare del Dap: favorire le "scarcerazioni" per chi ha gravi patologie PDF Stampa
Condividi

di Damiano Aliprandi


Il Dubbio, 3 luglio 2020

 

Ripristinata, di fatto, la Circolare delle polemiche che portò alle dimissioni di Basentini. A sorpresa, nella circolare del Dap del 30 giugno, viene allegato il protocollo del ministero della Salute, che indica di "favorire l'applicazione di misure alternative alla detenzione per tutte le persone che presentano gravi patologie che possono essere significativamente complicate dal Covid-19". Sostanzialmente si ripropone l'essenza della tanto vituperata circolare del 21 marzo, quella delle "scarcerazioni" (o meglio del differimento pena).

Leggi tutto...
 
Consiglio d'Europa: "L'isolamento al 41bis sia limitato il più possibile" PDF Stampa
Condividi

di Giovanni M. Jacobazzi


Il Dubbio, 3 luglio 2020

 

Il Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa ha adottato ieri una raccomandazione che aggiorna le regole penitenziarie europee risalenti al 2006. Il testo è stato elaborato dal Consiglio di cooperazione penologico del Consiglio d'Europa che vanta un rappresentante italiano dal 2018, il magistrato del Tribunale di Brescia Anna Ferrari. La raccomandazione, che recepisce la giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo, si occupa di ogni aspetto della vita del detenuto fin dal primo momento della restrizione della libertà: dalla custodia cautelare alla detenzione definitiva.

Leggi tutto...
 
Lavoro e formazione in carcere: c'è da fare ancora molta strada PDF Stampa
Condividi

di Giusy Santella


linkabile.it, 3 luglio 2020

 

Se il fine della pena è la rieducazione, allora il percorso di reinserimento del detenuto deve necessariamente fondarsi su tre pilastri: lavoro, formazione e istruzione, che devono essere considerati unitariamente e modellati come reali strumenti di riscatto per chi sta scontando la propria pena.

Leggi tutto...
 
"In carcere finisce sotto sequestro anche la sessualità" PDF Stampa
Condividi

di Francesca Spasiano


Il Dubbio, 3 luglio 2020

 

Alessandro De Rossi, architetto e urbanista "il problema del sequestro della vita intima riguarda il diritto della persona". "Ti mando a Gaeta!": tuona ancora potente la minaccia di reclusione nell'ex carcere militare che pendeva sulle teste dei soldati disobbedienti.

Leggi tutto...
 
La maggioranza sempre variabile agitata da Renzi sulla giustizia PDF Stampa
Condividi

di Errico Novi

 

Il Dubbio, 3 luglio 2020

 

C'è una mattinata di luglio, calda e leggera, a segnare il mood sulla giustizia. Da una parte Matteo Renzi, dall'altra Antonio Tajani. Si incontrano, ieri mattina, dalle parti di Palazzo Chigi al cospetto di un nutrito drappello di taccuini L'ex premier è con Roberto Giachetti in giro per librerie, e a Tajani viene in mente una battuta che ribalta il calembour inflitto da Renzi a Berlusconi dopo l'espulsione da Palazzo Madama nel 2013: "Ora Matteo, devi dire game open". Sette anni fa la formula liquidatoria usata da Renzi fu "game over per il Cavaliere". Tajani gli ricorda che adesso invece "la partita si è riaperta: sia quella politica sia la vicenda Berlusconi e quella della giustizia", secondo l'interpretazione autentica offerta ai giornalisti dallo stesso numero 2 di Forza Italia.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it