Mercoledì 22 Gennaio 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Il CPT valuta le misure di isolamento e i casi di violenza in alcune carceri italiane PDF Stampa
Condividi

coe.int, 21 gennaio 2020

 

Il Comitato del Consiglio d'Europa per la prevenzione della tortura (CPT) ha pubblicato oggi un rapporto in cui raccomanda di abolire la misura d'isolamento diurno imposto dal tribunale come sanzione penale accessoria per i detenuti condannati a reati che prevedono la pena dell'ergastolo. Il CPT accorda inoltre particolare attenzione a varie forme di isolamento e di separazione dal resto della popolazione carceraria imposte ai detenuti, in ragione della durata indeterminata di tali provvedimenti e dell'assenza di procedure e garanzie relative alla loro applicazione e riesame.

Leggi tutto...
 
Carceri, il Consiglio d'Europa boccia l'Italia: "Trattamenti disumani e degradanti" PDF Stampa
Condividi

today.it, 21 gennaio 2020

 

"Abolire l'isolamento diurno e ripensare il 41bis": nel rapporto del Comitato anti-tortura pesanti raccomandazioni per le autorità italiane sottolineando le condizioni delle carceri. Suicidi in aumento e denunce di violenza: "Calci e manganellate in luoghi non coperti da telecamere".

Leggi tutto...
 
Il Comitato europeo all'Italia: "Il 41bis è tortura" PDF Stampa
Condividi

di Damiano Aliprandi

 

Il Dubbio, 21 gennaio 2020

 

Il Comitato europeo per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti inumani o degradanti chiede che venga rivisto l'isolamento diurno dei detenuti.

Presunte violenze al 41bis come la vicenda di una ispettrice femminile del carcere di Viterbo che avrebbe bruciato le dita dei piedi con un accendino per accertare se il detenuto stesse fingendo uno stato catatonico. È questo uno dei casi segnalati da CPT (Comitato europeo per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti inumani o degradanti).

Leggi tutto...
 
Il Consiglio d'Europa all'Italia: rivedere il 41bis, crea disturbi mentali PDF Stampa
Condividi

Quotidiano di Sicilia, 21 gennaio 2020

 

Il Cpt, Comitato anti tortura del Consiglio d'Europa, nel rapporto sulla visita condotta in Italia lo scorso marzo con l'obiettivo di valutare le misure d'isolamento imposte ai detenuti, invita il governo italiano a intervenire sul sistema carcerario. E sollecita anche una riforma del regime del 41bis perché potrebbe creare disordini mentali.

Leggi tutto...
 
Consiglio d'Europa: nelle carceri italiane sovraffollamento e violenze PDF Stampa
Condividi

agensir.it, 21 gennaio 2020

 

"Avviare una seria riflessione sul regime detentivo speciale detto 41bis", evitare il sovraffollamento delle carceri, contrastare forme di violenze sui detenuti: sono alcuni dei pesanti rilievi mossi all'Italia dal Comitato del Consiglio d'Europa per la prevenzione della tortura (Cpt) mediante un rapporto pubblicato oggi a Strasburgo. Vi si raccomanda, anzitutto di "abolire la misura d'isolamento diurno imposto dal tribunale come sanzione penale accessoria per i detenuti condannati a reati che prevedono la pena dell'ergastolo".

Il Cpt accorda inoltre "particolare attenzione a varie forme di isolamento e di separazione dal resto della popolazione carceraria imposte ai detenuti, in ragione della durata indeterminata di tali provvedimenti e dell'assenza di procedure e garanzie relative alla loro applicazione e riesame"; invita, appunto, le autorità "ad avviare una seria riflessione sul regime detentivo speciale detto 41bis, al fine di offrire ai detenuti un minimo di attività utili e di porre rimedio alle gravi carenze materiali osservate nelle celle e nelle aree comuni delle sezioni 41bis visitate". Inoltre, il rapporto descrive "diversi casi di maltrattamenti fisici inflitti ai detenuti dal personale della polizia penitenziaria".

In tal senso, il Cpt raccomanda alla direzioni delle carceri in questione di "esercitare maggior controllo sul personale di polizia penitenziaria e di far sì che ogni denuncia di maltrattamenti di questo tipo sia sottoposta a un'indagine efficace da parte dell'autorità giudiziaria".

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

06


06


 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it