Lunedì 22 Aprile 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Trieste: il 16 febbraio incontro letterario alla Casa circondariale

PDF Stampa
Condividi

di Elisabetta Burla*

 

Ristretti Orizzonti, 12 febbraio 2019

 

Il 16 febbraio 2019 ad ore 10.00 l'avv. Alberto Kostoris presenterà la nuova pubblicazione del libro del padre - il prof. avv. Sergio Kostoris - "Processo alle barbarie. Per non dimenticare" presso la Casa Circondariale di Trieste a favore delle persone private della libertà alla presenza - anche - di un gruppo di persone provenienti dalla libertà.

Il libro riporta il lavoro del prof. avv. Sergio Kostoris, difensore di alcune parti civili nel processo per i crimini della Risiera. Processo celebrato nel 1976 e nel quale vennero rievocati, dopo aver affrontato alcune questioni, la più rilevante delle quali, inerente la giurisdizione, risolta - ad opera della Suprema Corte di Cassazione - a favore della Magistratura ordinaria e non militare sulla base della considerazione che gli imputati - pur rivestendo la qualità di militari - agirono con "l'uso della violenza perseguendo attività repressive collegate a ragioni di persecuzione politica e razziale in aderenza ad un programma del regime già enunciato sin dal tempo di pace e talune furono addirittura ispirate a motivi di lucro personale o ad arbitrarie quanto inumane motivazioni di personale comodo".

Negli spazi della Risiera tra l'ottobre del 1943 e la primavera del 1945 vennero uccise tra 3.000 e 5.000 persone, moltissime anche quelle che vennero inviate ad Auschwitz e ad altri campi di sterminio dai quali non fecero ritorno; nei medesimi spazi venne inoltre costruito un forno crematorio (unico in Italia durante l'oppressione nazifascista). L'avv. Alberto Kostoris ricorda come fu anche grazie al lavoro del padre che venne recepita in Italia la convenzione ONU sull'imprescrittibilità dei reati di genocidio che consentì di processare uno dei comandanti della Risiera.

Un importante incontro, un ulteriore passo, dopo la presentazione del film documentario della prof. Benussi "1938. Vita Amara", in un percorso culturale sulla Memoria. Per non dimenticare.

 

*Garante comunale dei diritti dei detenuti di Trieste

 

 

 

 

06

 

06


06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it