Venerdì 04 Dicembre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Non è uno scandalo parlare di amnistia PDF Stampa
Condividi

di Emilio di Somma*


Ristretti Orizzonti, 4 dicembre 2020

 

La pandemia da Covid-19 ha colpito anche il carcere, e come non avrebbe potuto! Luogo affollato per eccellenza, sovraffollato per definizione. Per far diminuire le presenze che al momento della prima ondata erano superiori alle 60.000 persone, e dopo le prime scarcerazioni che, accolte con grande scandalo, avevano prodotto un inizio di deflazione, sono stati adottati dal Governo altri provvedimenti che hanno consentito una riduzione un po' più consistente.

Leggi tutto...
 
Giovanni Fiandaca: "Anche noi professori in sciopero con Rita Bernardini" PDF Stampa
Condividi

di Angela Stella

 

Il Riformista, 4 dicembre 2020

 

Il professore di diritto penale e Garante dei detenuti in Sicilia ha promosso un appello,

sottoscritto fino a ora da 180 colleghi, per aderire allo sciopero della fame di Bernardini, Manconi, Veronesi.

Leggi tutto...
 
L'allarmante criminalità non giustifica l'inciviltà delle carceri PDF Stampa
Condividi

di Sergio Moccia


Il Manifesto, 4 dicembre 2020

 

Uno Stato civile deve favorire l'idea del minor numero possibile di persone penalmente perseguite che debba essere carcerizzato. Al contrario assistiamo a un'esaltazione repressiva, tanto irrazionale sul piano degli effetti, quanto deleteria sul piano dei diritti.

Leggi tutto...
 
Covid in carcere, Bonafede: "Adottate tutte le misure per la salute dei detenuti" PDF Stampa
Condividi

di Damiano Aliprandi


Il Dubbio, 4 dicembre 2020

 

In carcere si continua a morire di Covid. Mercoledì è stata la volta il 78enne Salvatore Genovese, detenuto al 41bis a Opera e ricoverato in ospedale. Ieri all'ospedale Cardarelli di Napoli è morto un detenuto di Poggioreale, anche lui malato di Covid.

Leggi tutto...
 
Braccialetti elettronici, dubbi sul giallo della fornitura PDF Stampa
Condividi

di Damiano Aliprandi


Il Dubbio, 4 dicembre 2020

 

Venerdì 11 dicembre il governo dovrà chiarire dopo l'interpellanza urgente presentata da Roberto Giachetti sulla fornitura di braccialetti elettronici. Ma che fine hanno fatto le migliaia di braccialetti elettronici che dovevano essere stati già in circolazione? Questo è il giallo tuttora irrisolto e che venerdì prossimo 11 dicembre, il governo dovrà finalmente chiarire grazie a una interpellanza urgente presentata dal deputato di Italia Viva Roberto Giachetti e sottoscritta dalle parlamentari Lucia Annibale, Maria Elena Boschi e l'ex M5s Catello Vitiello.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it