Giovedì 21 Marzo 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Roma: la Sindaca Raggi "detenuti a lavoro per rifare le strisce pedonali"

PDF Stampa
Condividi

Il Messaggero, 9 marzo 2019

 

"Detenuti a lavoro sulle strade di Roma per pulire caditoie e rifare la segnaletica orizzontale". È quanto annunciato dalla sindaca di Roma Virginia Raggi. sulla sua pagina Facebook scrive: "Prosegue così il progetto #MiRiscattoperRoma per il reinserimento socio-lavorativo dei detenuti della Casa circondariale di Rebibbia. L'iniziativa, portata avanti da Roma Capitale e dal Ministero della Giustizia, vede il coinvolgimento anche di Autostrade per l'Italia che ha formato i detenuti per un periodo di tre mesi, fornendo l'equipaggiamento e la strumentazione necessaria per realizzare le attività su strada".

I detenuti sono stati impiegati anche per la cura del verde. "Dopo il lavoro portato avanti per ripristinare il decoro di parchi e giardini attraverso operazioni di sfalcio e pulizia delle aree verdi adesso i detenuti stanno dando un valido supporto per la manutenzione ordinaria della nostra città. Questo progetto rappresenta un'occasione per dare la possibilità ai detenuti di reinserirsi nella società e rendersi utili per la collettività.

Un messaggio che è stato recepito dai detenuti come loro stessi affermano nel video che vi mostro e che documenta la loro attività nel quartiere di Primavalle, nella zona ovest della città. Dalle loro testimonianze emerge chiaramente come questa sia un'esperienza altamente formativa che apprezzano e che li sta aiutando nel loro percorso di reinserimento nella società. Il progetto è partito come una sfida che abbiamo voluto lanciare e nella quale abbiamo creduto: un'iniziativa importante che sta dando ottimi risultati per i detenuti e anche per la città".

 

 

 

06


06


06

 

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it