Martedì 22 Gennaio 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Roma: la Commissione diritti umani del Senato in visita a Rebibbia

PDF Stampa
Condividi

Adnkronos, 6 gennaio 2018

 

"Sono decine, in Italia, i bambini che ogni anno entrano in carcere con le proprie madri. Io penso che l'impegno della politica e delle istituzioni debba essere quello di farli uscire. L'incontro che come commissione Diritti abbiamo promosso per domani sarà un momento di condivisione con le mamme e con le bimbe e i bimbi della struttura ma dovrà soprattutto essere un'occasione per stimolare l'attenzione sulle condizioni delle madri detenute e dei bambini che, è fondamentale sottolinearlo, vivono in carcere ma non sono detenuti e non devono essere trattati come tali". Lo afferma la senatrice Valeria Fedeli, capogruppo Pd in commissione Diritti umani, alla vigilia della visita presso la sezione Nido della casa circondariale di Rebibbia.

"Quanto accaduto nel settembre scorso proprio a Rebibbia, dove una donna ha scaraventato dalle scale i suoi figlioletti, è un drammatico segnale d'allarme - aggiunge - sulle condizioni di esclusione, discriminazione e ingiustizia che ancora troppe donne e bambini soffrono sulla propria pelle. Abbiamo il dovere di rimuovere ogni ostacolo normativo al superamento di queste condizioni.

Impegnare il Parlamento durante questa legislatura a intervenire per mettere in campo strumenti di contrasto alla spersonalizzazione, al senso di abbandono, alla sofferenza soprattutto dei più piccoli e per ampliare la presenza delle strutture alternative al carcere su tutto il territorio italiano. Nostro dovere -conclude Fedeli- è garantire a tutte le bambine e i bambini figli di detenuti il diritto a vivere da non reclusi".

 

 

 



06


06

 

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it