Martedì 17 Settembre 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Il carcere è una priorità. Solo per Papa Francesco, non per il Governo PDF Stampa
Condividi

di Franco Corleone


L'Espresso, 16 settembre 2019

 

L'11 settembre avevo scritto un pezzo su "Il Manifesto" auspicando che il nuovo governo abbandonasse le vecchie ricette sul carcere e segnasse una discontinuità nei programmi e nelle azioni. Il silenzio nel programma è assordante e l'appello del prof. Fiandaca per garantire nel governo la presenza di una personalità che per storia, cultura e esperienza desse il segno di una svolta, cioè del ritorno alla Costituzione è rimasto inascoltato.

Leggi tutto...
 
La vendetta è anti-giustizia. Per questo Papa Francesco chiede di abolire l'ergastolo PDF Stampa
Condividi

di Mauro Leonardi*


farodiroma.it, 16 settembre 2019

 

Nella settimana in cui l'intero Paese esulta per l'ergastolo comminato a Vincenzo Paduano, Papa Francesco, nell'incontro del 14 settembre in Piazza San Pietro con tutti coloro che operano all'interno delle carceri ripete: "L'ergastolo non è la soluzione dei problemi - lo ripeto: l'ergastolo non è la soluzione dei problemi - ma un problema da risolvere. Perché se si chiude in cella la speranza, non c'è futuro per la società. Mai privare del diritto di ricominciare! Voi, cari fratelli e sorelle, col vostro lavoro e col vostro servizio siete testimoni di questo diritto: diritto alla speranza, diritto di ricominciare."

Leggi tutto...
 
Studiare in carcere sarà più facile PDF Stampa
Condividi

di Marzia Paolucci


Italia Oggi, 16 settembre 2019

 

Coinvolti Conferenza nazionale universitaria e Mingiustizia (Dap). Un protocollo unico per regolare i rapporti tra carcere e università. Interazione dunque sempre più efficace tra mondo universitario e mondo penitenziario: vi è dedicato il protocollo d'intesa sottoscritto lo scorso 11 settembre dal capo Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria - Dap - del ministero della giustizia Francesco Basentini e dal presidente della Conferenza nazionale universitaria poli penitenziari (Cnupp) Franco Prina.

Leggi tutto...
 
Perché sulla giustizia Salvini si gioca il futuro (e il Pd l'osso del collo) PDF Stampa
Condividi

di Claudio Cerasa


Il Foglio, 16 settembre 2019

 

Le scelte del governo su prescrizione e intercettazioni potrebbero consentire al leader della Lega di abbandonare il giustizialismo e costruire un salvinismo meno urlato.

Tra le molte idee confuse messe insieme ieri a Pontida da un sempre più frastornato Matteo Salvini, quella meno confusa, e forse persino più convincente, riguarda un argomento sul quale (assieme alla truffaldina ma astuta mossa maggioritaria sul referendum) il leader della Lega potrebbe provare a costruire un'opposizione responsabile al governo rossogiallo.

Leggi tutto...
 
Riforma della prescrizione: 30mila processi all'anno senza scadenza PDF Stampa
Condividi

di Valentina Maglione e Bianca Lucia Mazzei


Il Sole 24 Ore, 16 settembre 2019

 

Sono 30mila all'anno i processi penali che, con l'entrata in vigore il 1° gennaio 2020 della riforma della prescrizione, non avranno più scadenza. È l'effetto della legge "spazza-corrotti" - varata a inizio 2019 dal Governo gialloverde, ma con efficacia differita di un anno - che prevede lo stop alla prescrizione dopo la sentenza di primo grado, sia di assoluzione che di condanna.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

06

 

06

 

06


 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it