Lunedì 10 Dicembre 2018
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Porto Azzurro (Li): il carcere cerca un direttore per la falegnameria

PDF Stampa
Condividi

quinewselba.it, 2 dicembre 2018

 

L'Istituto penitenziario di Porto Azzurro cerca un direttore tecnico per formare e supportare le attività dei detenuti. Il contratto sarà di un anno. È stato pubblicato un avviso per la ricerca di un direttore tecnico falegname per la Casa di reclusione di Porto Azzurro. La persona dovrà avere documentata esperienza nel settore e dovrà occuparsi della formazione dei detenuti e seguire la attività della falegnameria del carcere anche per le commesse esterne. La domanda dovrà essere redatta su appositi moduli e dovrà essere poi inviata tramite mail pec all'indirizzi indicato nell'avviso pubblico.

La persona che si aggiudicherà l'incarico della durata di un anno, dovrà svolgere lavoro autonomo con partita Iva per un compenso totale lordo all'ora di 20,42 euro. Le ore settimanali previste complessivamente potranno arrivare fino a trenta. L'avviso e i moduli sono stati inviati per la pubblicazione all'albo pretorio dei Comuni dell'isola d'Elba, alla Camera di Commercio e anche sul sito del Ministero della Giustizia. La scadenza per far domanda è fissata al 18 dicembre 2018.

 

 

 



06


  06

 

06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it