Martedì 07 Dicembre 2021
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Reinserire tutti, ergastolani inclusi: il fine di un carcere che salva la dignità PDF Stampa
Condividi

di Massimo Brandimarte*


Il Dubbio, 6 dicembre 2021

 

A svelare per prima la contraddizione del regime "ostativo" previsto in Italia è stata la sentenza Cedu del 2019: se "collaborare" è l'unica chance per la liberazione, l'integrità del singolo essere umano viene compromessa. la consulta ha concordato in pieno.

Procura benessere, al giurista, leggere le sentenze della Corte Europea dei diritti dell'Uomo. Sono un esempio di chiarezza espositiva e di schiettezza giuridica. Comprensibili anche dall'uomo della strada. Come deve essere. La monumentale sentenza del 13 giugno 2019 della Cedu - caso Viola contro l'Italia - ha fissato principi ineludibili, cui deve adeguarsi il nostro ordinamento penitenziario, nella esecuzione del cosiddetto ergastolo ostativo.

Leggi tutto...
 
Malati psichiatrici dietro le sbarre, l'ultima vergogna del sistema carcerario PDF Stampa
Condividi

di Vladimiro Zagrebelsky


La Stampa, 6 dicembre 2021

 

Le Rems sono appena 32 e nemmeno distribuite su tutto il territorio, In attesa che si liberi un posto continua la detenzione negli istituti di pena. Le ripetute denunzie della associazione Antigone e di Monica Gallo, garante dei detenuti di Torino, hanno finalmente avuto esito. E il padiglione del carcere Lorusso e Cutugno di Torino utilizzato per i detenuti con problemi psichiatrici è stato sgomberato e sarà ristrutturato. Viene rimossa una situazione di inumanità degradante, legata principalmente allo stato materiale di quei locali. Ma rimane un problema generale, che riguarda la società nel suo insieme e specialmente quei detenuti, in più malati, che sono nelle mani e nella responsabilità dello Stato.

Leggi tutto...
 
Affetti in carcere PDF Stampa
Condividi

di Claudio Cerasa


Il Foglio, 6 dicembre 2021

 

Sovraffollamento, pochi spazi verdi e colloqui telefonici con costo sproporzionato e mancanza di privacy. Queste le ragioni che rendono assenti o frustranti i contatti tra detenuti e familiari, privandoli di spazi fisici per l'affettività. Lo conferma una ricerca dell'Università di Cassino e del Lazio meridionale, dalla quale scaturisce l'appello affinché tutte le regioni presentino una proposta di legge analoga a quella della Toscana, oggi arenata, a cominciare dal Consiglio regionale del Lazio. Numeri di Onelia Onorati.

Leggi tutto...
 
Indagini urlate e assoluzioni taciute, cortocircuiti tra stampa e giustizia PDF Stampa
Condividi

di Paolo Itri


Il Riformista, 6 dicembre 2021

 

L'anniversario della morte di Francesco Nerli offre lo spunto per una riflessione di carattere più generale riguardo ai rapporti tra magistratura, informazione, potere e processo. Com'è noto, la vicenda di Nerli risale all'ormai lontano 2008, allorquando l'ex presidente dell'autorità portuale venne sottoposto al divieto di dimora con l'accusa di concussione per avere chiesto denaro ad alcuni rappresentanti di società operanti nello scalo marittimo napoletano con l'obiettivo di finanziare la campagna elettorale del Pds in Campania in occasione delle regionali del 2005, delle politiche del 2006 nonché delle amministrative del 2007.

Leggi tutto...
 
Addio riforma del Csm, ma se ne accorgono solo i vescovi PDF Stampa
Condividi

di Paolo Comi


Il Riformista, 6 dicembre 2021

 

Non passa giorno senza che si siano notizie di malagiustizia, la credibilità delle toghe è da tempo sotto zero, gli effetti nefasti del Palamaragate continuano a farsi sentire, come nella vicenda per la nomina del nuovo procuratore di Roma, ed il Parlamento cosa fa? Ha rinviato giovedì scorso ancora una volta la discussione per la riforma della magistratura e del Csm. Il motivo? Il governo non ha, a quasi un anno dal suo insediamento, preparato gli emendamenti al testo presentato all'inizio dell'estate del 2019 dall'allora ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it