Sabato 27 Novembre 2021
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

"Chiusi dentro" PDF Stampa
Condividi

di Massimo Razzi


La Stampa, 26 novembre 2021

 

"Chiusi dentro" è un viaggio nel sistema carcerario italiano. Questo podcast parte dal pensiero di Voltaire secondo il quale "Il grado di civiltà di un Paese si misura osservando la condizione delle sue carceri". Dopo oltre un anno di lavoro, una quarantina di interviste e i gravi fatti accaduti (come le rivolte di marzo 2020 e la tragedia di Santa Maria Capua Vetere) possiamo dire di aver capito qualcosa. Proviamo a riassumere.

Leggi tutto...
 
Droghe, carcere e misure alternative: un dramma PDF Stampa
Condividi

di Stefano Anastasia


Il Manifesto, 26 novembre 2021

 

VI Conferenza nazionale sulle droghe. Gli effetti della Jervolino-Vassalli del 1990. I tossicodipendenti affidati in prova al 15 dicembre 2020 erano solo 3.404; 18.320 invece gli ordinari.

La Conferenza nazionale che si apre domani a Genova poteva essere un'occasione straordinaria per riaprire la partita sulle politiche sulle droghe e tutto ciò che esse comportano. Va comunque a merito di questo Governo e della Ministra Dadone averla rimessa in agenda. Le associazioni e gli operatori che non hanno mai mollato la presa in questi anni di dimenticanze e di oblio sono in attesa di segnali e di risposte, a partire dalla questione carceraria, sintomatica di un modo di intendere le droghe e le pene.

Leggi tutto...
 
Bambini in carcere: la proposta di legge per "liberarli" è ferma in Parlamento PDF Stampa
Condividi

di Ilaria Sesana


altreconomia.it, 26 novembre 2021

 

La proposta di legge che prevede il finanziamento delle case-famiglia protette si è bloccata a otto mesi dall'avvio dell'iter. Al 31 ottobre 2021 nelle carceri italiane erano detenute 19 madri con 22 figli al seguito. L'allarme dell'associazione Cittadinanzattiva.

Leggi tutto...
 
A chi serve il mito della mafia invincibile? PDF Stampa
Condividi

di Alberto Cisterna


Il Dubbio, 26 novembre 2021

 

La lotta alla mafia è una cosa seria e immiserendola con l'allarmismo e la propaganda non si rende onore e servigio a quanti hanno sempre ritenuto che fosse un nemico da poter sconfiggere; descrivendola come invincibile, in fondo, ci si iscrive al partito dei conniventi, ossia di quanti la vogliono in esistenza per motivi che troppo hanno a che fare con le proprie fortune.

Leggi tutto...
 
Musolino: "Contro la mafia rispettando i diritti: è questa la strada" PDF Stampa
Condividi

di Angela Stella


Il Riformista, 26 novembre 2021

 

"Basta con la logica emergenziale nella lotta alla criminalità organizzata" dice il magistrato, sostituto procuratore a Reggio Calabria. Il testo sull'ergastolo ostativo? "Deludente".

Il dottor Stefano Musolino è sostituto procuratore della Repubblica a Reggio Calabria e da luglio è Segretario di Magistratura Democratica. In questa lunga intervista ci dice, tra l'altro, che il metodo targato Caselli di combattere la criminalità organizzata è ormai "finito, è antistorico. La mafia è un fenomeno cronicizzato che deve essere affrontato con una legislazione che tenga insieme le ragioni della sicurezza sociale, insieme ai diritti dei soggetti coinvolti nei processi".

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it