Giovedì 22 Ottobre 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Le carceri italiane sono la vergogna del Paese, ma non importa a nessuno PDF Stampa
Condividi

di Giuliano Pisapia*

 

linkiesta.it, 22 ottobre 2020

 

Alle condizioni degradanti delle prigioni si aggiunge una mentalità collettiva che dà più importanza alla punizione che al reinserimento. Il risultato, come si ricorda nella prefazione di Giuliano Pisapia a "Dei relitti e delle pene", libro di Stefano Natoli (Rubbettino), è una situazione disumana e controproducente per la società stessa.

Leggi tutto...
 
Tribunali, corsa contro il tempo per evitare un nuovo lockdown PDF Stampa
Condividi

di Simona Musco

 

Il Dubbio, 22 ottobre 2020

 

Via Arenula studia interventi per scongiurare la chiusura Caiazza: "Necessario creare le condizioni di sicurezza". Giustizia in stato d'agitazione. Senza norme di riferimento, né protocolli da seguire e i casi di contagio nelle procure e nei tribunali in aumento.

Così si corre ai ripari, con chiusure strategiche e il tentativo di ridurre al minimo sindacale gli accessi ai palazzi, spostando online, quanto più possibile, l'attività. Il tutto mentre il Guardasigilli sta lavorando con l'obiettivo di aumentare le attività eseguibili da remoto, come la possibilità di consentire l'accesso da casa ai cancellieri anche per i registri penali, che richiede un investimento sul fronte della sicurezza per evitare possibili attacchi informatici.

Leggi tutto...
 
Covid, avvocati amministrativisti al Governo: si torni alle udienze da remoto PDF Stampa
Condividi

Il Sole 24 Ore, 22 ottobre 2020

 

Per garantire lo svolgimento della giustizia necessario il processo a distanza fino al 31 gennaio 2021 e comunque per tutto il periodo di emergenza Covid. Qualche giorno fa, con una missiva inviata al Presidente Conte, erano stati i magistrati di Tar e Consiglio di Stato a chiedere il ripristino delle udienze da remoto. Oggi arriva l'appello, sempre in forma di lettera, degli avvocati amministrativisti al Premier e al sottosegretario Riccardo Fraccaro affinché per contenere il rischio contagi, "si torni alle udienze remoto" che "hanno funzionato e garantito macchina Giustizia".

Leggi tutto...
 
Il Decreto sicurezza approda in Gazzetta, torna la "protezione umanitaria" PDF Stampa
Condividi

Il Sole 24 Ore, 22 ottobre 2020

 

Approda finalmente in "Gazzetta" il cosiddetto "Decreto Sicurezza". Dopo l'approvazione al Consiglio dei ministri del 6 ottobre scorso arriva in Parlamento il cambio di passo del Governo sull'immigrazione. Infatti, il decreto legge 21 ottobre 2020 n. 130 - recante "disposizioni urgenti in materia di immigrazione, protezione internazionale e complementare, modifiche agli articoli 131-bis, 391-bis, 391-ter e 588 del codice penale, nonché misure in materia di divieto di accesso agli esercizi pubblici ed ai locali di pubblico trattenimento, di contrasto all'utilizzo distorto del web e di disciplina del garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale" - fa ingresso nella raccolta delle leggi n. 261 del 21 ottobre. Vediamo in sintesi le novità.

Leggi tutto...
 
Paralisi Anm, non c'è una maggioranza. Poniz bis, "Mi" frena PDF Stampa
Condividi

di Giovanni Maria Jacobazzi

 

Il Dubbio, 22 ottobre 2020

 

Adesso che le elezioni sono terminate e i 36 eletti del comitato direttivo centrale sono stati proclamati dall'Ufficio elettorale, è il momento di dar vita alla nuova giunta dell'Anm. Il "Cdc" deve insediarsi, come prevede lo statuto, fra 15 giorni per eleggere al suo interno la giunta esecutiva centrale, composta da nove membri, tra i quali il presidente, il vicepresidente, il segretario generale, il vicesegretario Generale, e il direttore della rivista "La Magistratura".

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

04


03


02


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it