Sabato 23 Marzo 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Migranti: L'accusa di Oxfan: "a Lesbo trattati da bestie"

PDF Stampa
Condividi

Il Dubbio, 10 gennaio 2019

 

L'Ong pubblica il rapporto "Vulnerabili e abbandonati". Centinaia di donne incinte, minori non accompagnati, sopravvissuti alle torture e agli abusi sono costretti nel pieno dell'inverno a vivere in condizioni "disumane" nei campi profughi delle isole greche.

È la denuncia contenuta nel rapporto "Vulnerabili e abbandonati" diffuso da Oxfam, attraverso le testimonianze di migranti a cui viene negato il diritto a un'accoglienza dignitosa, come conseguenza del collasso del sistema di identificazione e di protezione, dovuto alla mancanza di personale qualificato e a processi burocratici kafkiani.

Nel dossier, vi sono le voci di madri mandate via dagli ospedali a soli quattro giorni da un parto cesareo e che si sono ritrovate a vivere in una tenda assieme ai figli appena nati; il documento riporta anche le testimonianze di minori e donne sopravvissuti a violenze sessuali e ad altri traumi, che sopravvivono in campi profughi dove regolarmente avvengono risse e dove di conseguenza i due terzi di chi è costretto a viverci afferma di non sentirsi mai al sicuro.

Nel campo di Moria - che contiene il doppio di persone che potrebbe accogliere - vivono ammassate centinaia di persone, con un solo medico per quasi tutto il 2018, incaricato dalle autorità di Lesbo di provvedere all'identificazione e al primo soccorso delle circa 2.000 persone, che arrivavano ogni mese sull'isola.

L'inverno, poi, ha portato una pioggia incessante a Lesbo e la tendopoli è diventata una vera e propria palude di fango, con le temperature che nelle prossime settimane si abbasseranno ancora sotto lo zero portando la neve. In cerca di qualsiasi fonte di calore le persone stanno iniziando a bruciare tutto quello che trovano, inclusa la plastica. Portano stufe improvvisate e pericolose dentro alle tende, rischiando la vita.

 

 

 

06


06


06

 

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it