Martedì 25 Settembre 2018
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Lombardia: Radicali a Opera e in 6 città lombarde per ricordare Pannella

PDF Stampa
Condividi

La Presse, 24 aprile 2018

 

Questo sabato una delegazione di militanti del partito Radicale fra i quali Raffaele Sollecito e alcuni amministratori locali visiteranno il carcere di Opera mentre in 6 città lombarde sono in corso iniziative per ricordare Marco Pannella di cui il 19 maggio cade il secondo anniversario della morte. Oltre a Sollecito nella delegazione radicale ci saranno gli iscritti al Partito Radicale Gianni Rubagotti, Giacomo Maria Forcella (responsabile enti locale del Psi Lombardia), Massimo Mancarella, Diego Mazzola, Francesco Monelli. Saranno accompagnati da Andrea Tonello, Assessore ai Lavori Pubblici di Forza Italia a Paderno Dugnano, e da Linda Bernardi, consigliere comunale del PD a Novate Milanese.

Sarà l'occasione per informare i detenuti sullo stallo della riforma penitenziaria e sullo stato della campagna iscrizioni del Partito Radicale che senza 3000 iscritti non solo non terrà il suo nuovo congresso ma chiuderà i battenti. Grazie alla spinta della associazione per l'Iniziativa Radicale "Myriam Cazzavillan" in ben 6 città lombarde sono in corso richieste di intitolazine di vie e giardini per ricordare Marco Pannella. A Como grazie a una lettera di Marco Corti e a Pavia attraverso un'istanza firmata da Filippo Cattaneo, Claudio Raschini e Daniele Bertoloni si chiede di intitolare una via accanto al locale istituto di pena. Matteo Tosi, garante dei detenuti del carcere di Busto Arsizio e neoiscritto al Partito Radicale, ha annunciato settimana scorsa a Radio Radicale che si sta attivando per chiedere la intitolazione dei giardini vicino al Tribunale della città alto-milanese. Marco Lamperti, consigliere comunale del Partito Democratico a Monza e neoiscritto al Partito Radicale, annuncerà domani sera nella stessa Radio l'iniziativa per chiedere di intitolare a Pannella la via che porta al carcere della sua città.

Prosegue intanto la mobilitazione di Francesco Monelli a Mantova per chiedere l'intitolazione al leader radicale dei giardini che sorgeranno accanto all'antico cimitero ebraico della città e quella di Gianni Rubagotti per co-intitolargli il Parco Spinelli a Paderno Dugnano. Dopo Opera è prevista una visita al carcere di Mantova il 12 maggio e poi in altri istituti di pena lombardi: l'obiettivo è raccogliere dati per la seconda edizione del Libro Bianco delle carceri lombarde la cui prima stesura è stata realizzata l'agosto scorso in collaborazione con il Partito Socialista Lombardo.

 

 

 



06


  06

 

06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it