Sabato 18 Novembre 2017
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Lecce: 44enne ritrovato morto in cella, aperta indagine sul decesso

PDF Stampa
Condividi

Corriere Salentino, 18 ottobre 2017


Una morte sospetta nel carcere di Lecce. È quella di Roberto De Salve, 44enne di Tuglie su cui la Procura di Lecce ha aperto un fascicolo d'indagine. Il pubblico ministero di turno, il sostituto procuratore Roberta Licci, ha disposto l'autopsia che verrà eseguita nei prossimi giorni dal medico legale Alberto Tortorella.

Il corpo del detenuto è stato ritrovato senza vita nel letto della sua cella ieri mattina dal personale del carcere. Si trovava in posizione supina senza apparentemente segni di violenza. I tentativi di rianimare De Salve si sono rivelati inutili.

Il detenuto stava scontando un residuo di pena di 6 mesi di una condanna di 1 anno e mezzo di reclusione per furto e spaccio. Apparentemente, l'uomo non aveva problemi di salute. Non soffriva di patologie particolari così come sarebbe emerso in questa prima fase d'indagine. È stata acquisita la cartella clinica di De Salve che verrà ora spulciata con attenzione. I familiari si sono affidati all'avvocato Luigi Greco che dovrà seguire gli sviluppi dell'indagine.

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it