Domenica 21 Aprile 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Il Garante nazionale Mauro Palma: "criticità inaccettabili per i detenuti al 41bis"

PDF Stampa
Condividi

Il Fatto Quotidiano, 6 febbraio 2019

 

Gravi criticità nelle sezioni dei detenuti al 41bis sono state riscontrate dal Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale. L'ufficio, presieduto da Mauro Palma, ha visitato tutte le sezioni per detenuti in regime speciale: 738 uomini, dieci donne e cinque internati in Casa di lavoro. Al gennaio2019, soltanto 363 di essi e quattro delle dieci donne hanno una posizione giuridica definitiva.

Inoltre, diciotto persone sono ricoverate nei reparti ospedalieri interni agli Istituti (a Parma ea Milano-Opera). Il Garante rileva le "reiterate proroghe del regime e all'inserimento di taluni in aree riservate che finiscono per costituire un regime nel regime", osserva che "le condizioni materiali in alcune sezioni risultano inaccettabili, mentre in alcuni Istituti l'adozione di regole interne eccessivamente dettagliate su aspetti quotidiani vanno anche oltre le già minuziose prescrizioni della Circolare del 2 ottobre 2017" e ribadisce, secondo le pronunce della Corte costituzionale e della Corte europea dei diritti umani, che "la piena necessità di misure volte a proibire ogni forma di comunicazione con le organizzazioni criminali" lascia intatto il divieto di ogni "inutile aggiuntiva afflizione".

 

 

 

 

06

 

06


06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it