Domenica 11 Aprile 2021
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage


sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Login



 

 

Covid. In carcere ci si contagia di più. Agenti e detenuti a forte rischio PDF Stampa
Condividi

di Ilaria Sesana


Avvenire, 10 aprile 2021

 

Aumentano i focolai, colpite anche le donne con bimbi. Antigone: tassi di positività maggiori negli spazi sovraffollati. I sindacati: accelerare con i vaccini. Si sono accesi a Reggio Emilia (con oltre cento detenuti positivi) e al "Due Palazzi" di Padova (più di novanta i positivi) gli ultimi focolai di Covid-19 scoppiati nelle carceri italiane. Per far fronte alla difficile situazione in cui si trovano due istituti, il Dipartimento per l'amministrazione penitenziaria ha istituito due nuovi gruppi di lavoro con l'obiettivo di individuare con urgenza le cause della diffusione del contagio e di predisporre le misure organizzative da adottare per evitarne l'ulteriore diffusione.

Leggi tutto...
 
Rems, dai "senza casa" al "mostro di Foligno": è di nuovo ergastolo bianco PDF Stampa
Condividi

di Damiano Aliprandi


Il Dubbio, 10 aprile 2021

 

Luigi Chiatti, dopo 30 anni di carcere, dal 2015 è internato. Come lui altre persone si trovano nella stessa situazione, con il rischio che queste strutture si trasformino in nuovi Ospedali psichiatri giudiziari. Ha finito di scontare i 30 anni di carcere nel 2015, il giudice lo ha ritenuto ancora socialmente pericoloso e lo ha "internato" in una Rems (Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza). Siamo nel 2021 e di recente la magistratura di sorveglianza gli ha prorogato nuovamente la misura di sicurezza. Parliamo di Luigi Chiatti, conosciuto come il "mostro di Foligno", l'autore del duplice omicidio di due bambini avvenuto a Foligno tra il 1992 ed il 1993.

Leggi tutto...
 
Si approvi la legge per "liberare" i bambini detenuti con le mamme PDF Stampa
Condividi

di Elisabetta Rampelli


Il Dubbio, 10 aprile 2021

 

Sin dal 2018, dopo i tragici fatti di Rebibbia, quando una madre ha ucciso in carcere i suoi due figli, e il Consiglio d'Europa ha emanato linee guida a tutela dei diritti e degli interessi dei bambini dei genitori detenuti, ci siamo impegnati in dibattiti con avvocati, politici, psicologi e psichiatri, magistrati minorili, rappresentanti dell'amministrazione penitenziaria e della polizia penitenziaria, per trovare soluzioni al paradosso di un sistema che prevede la presenza dei figli minori in carcere, nonostante esistano già norme che, se estensivamente applicate, potrebbero evitarlo.

Leggi tutto...
 
Mancata privacy ai colloqui via Skype e il fenomeno trasversale di TikTok PDF Stampa
Condividi

di Damiano Aliprandi


Il Dubbio, 10 aprile 2021

 

Comunicato dei Garanti per la privacy e per i diritti delle persone private della libertà che per la riservatezza nelle comunicazioni via Skype dei detenuti.

Non viene rispettata la privacy dei detenuti che effettuano i colloqui telematici con i propri famigliari. Per questo, con un comunicato congiunto, il Garante per la protezione dei dati personali e il Garante nazionale per i diritti delle persone private della libertà personale richiamano il rispetto della riservatezza. Tale richiamo è nato a seguito di diverse segnalazioni relative a episodi nei quali le video-telefonate e i colloqui via Skype delle persone detenute si sarebbero svolti in assenza delle necessarie condizioni minime di riservatezza e, in particolare, in violazione del divieto di controllo auditivo da parte del personale di custodia.

Leggi tutto...
 
Il diritto all'intimità di una conversazione c'è anche in carcere PDF Stampa
Condividi

di Guido Scorza


huffingtonpost.it, 10 aprile 2021

 

Oggi si parla della riservatezza dei colloqui dei detenuti. La tutela va assicurata anche a loro. La pandemia ha cambiato le nostre vite e non ha, naturalmente, risparmiato neppure quelle delle persone in carcere. Dell'impatto della pandemia sulla vita di chi, per le ragioni più diverse, sta scontando una pena dietro le sbarre, però, come spesso accade, ci si occupa di meno specie nella dimensione mediatica.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

 

 

Federazione-Informazione




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it