Mercoledì 12 Dicembre 2018
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Ferrara: è uscito il nuovo numero di "Astrolabio", il periodico della Casa circondariale

PDF Stampa
Condividi

Ristretti Orizzonti, 4 aprile 2014

 

Ora l'iniziativa editoriale fa parte della rete progettuale "Cittadini Sempre" volta a consolidare il volontariato per la giustizia. Adesso le realtà del volontariato che operano dentro e fuori il carcere di Ferrara hanno una possibilità in più per conoscersi e farsi conoscere. Il periodico "Astrolabio" raccoglie le storie e i racconti delle persone detenute, ma resta anche aperto ai contributi dei referenti dell'Amministrazione penitenziaria, delle Istituzioni, della Scuola, dei volontari di organizzazioni di terzo settore e di gruppi e di tutti coloro che, con questo strumento, intendano dare un contributo culturale che avvicini alla realtà carceraria.

L'obiettivo dell'iniziativa editoriale è infatti quello di promuovere e valorizzare la produzione culturale dei detenuti proprio in un'ottica di giustizia riparativa, dando loro l'opportunità di esprimersi e di confrontarsi. Quindi un importante mezzo di diffusione di idee e di esperienze di vita che, diretto da Vito Martiello, coordinatore di Agire Sociale, e curato da Iosto Chinelli di Plastic Jumpers, annovera in redazione un gruppo di detenuti, ma anche diversi collaboratori che possono raccontare delle attività e dei progetti messi in campo per il carcere ferrarese. Il titolo, Astrolabio, suggerisce l'idea del tempo: il tempo della pena e del dolore, ma anche il tempo per riflettere e per ricominciare. "La mia immagine riflessa nello specchio non coincide con la stessa di un tempo", scrive infatti Agostino Petruzzelli nel racconto autobiografico a pagina 11 dell'ultimo numero del periodico [n. 7 2014 - ndr].

Leggendo tra le righe, i racconti e i versi di poesie create dai detenuti ci parlano di viaggi, di culture, di sogni, di metamorfosi silenziose. È una realtà di tante culture quella che vive nel carcere ferrarese. E diverse sono le attività a valenza sociale e rieducativa che i volontari stanno portando avanti in questa realtà.

E nell'ultimo numero di "Astrolabio" si parla anche del progetto "Cittadini Sempre" che Agire Sociale quest'anno coordina sul territorio ferrarese, aderendo alla sollecitazione di Regione Emilia Romagna e della Conferenza Regionale Volontariato e Giustizia, con l'obiettivo di valorizzare e mettere in rete le organizzazioni di terzo settore che realizzano attività a favore dei detenuti e sensibilizzano la cittadinanza in un'ottica di giustizia riparativa e di inserimento sociale per chi sconta la propria pena.

 

 

 



06


  06

 

06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it