Martedì 20 Agosto 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Lettera aperta della Conferenza Nazionale Volontariato Giustizia PDF Stampa
Condividi

Ristretti Orizzonti, 20 agosto 2019

 

Il 9 luglio l'Unione delle Camere penali ha indetto, per denunciare la drammatica situazione nelle carceri, una giornata di astensione dalle udienze e da ogni attività giudiziaria nel settore penale, che ha avuto al centro una assemblea pubblica a Napoli.

Leggi tutto...
 
Tavolate e boss che comandano: tutto vero, ma prima del 41bis PDF Stampa
Condividi

di Damiano Aliprandi


Il Dubbio, 20 agosto 2019

 

"L'Espresso" descrive una situazione, ma i garanti ribadiscono: le norme lo vietano. Detenuti al 41bis che pranzerebbero insieme in maniera tale da riproporre in tavola la scala gerarchica mafiosa, i saluti tra di loro che sarebbero da ricondurre a rituali mafiosi, il figlio di Riina che comanderebbe al carcere di Spoleto, il presunto esempio virtuoso del 41bis del carcere di Sassari.

Leggi tutto...
 
Un viaggio nelle carceri, tra paradosso e umanità PDF Stampa
Condividi

di Alessandro Zaccuri


Avvenire, 20 agosto 2019

 

Il Meeting di Rimini guarda da sempre al carcere. Laboratori, dibattiti, il racconto di esperienze formidabili come quella delle Apac, le prigioni senza sbarre sperimentate con successo in Brasile. E di carcere si parla anche quest'anno, attraverso la testimonianza di don Nicolò Ceccolini, cappellano dell'istituto minorile romano di Casal del Marmo, e attraverso le immagini di "Viaggio in Italia", il film che ricostruisce gli incontri tra i giudici della Corte costituzionale e i detenuti di Rebibbia, di San Vittore, di Marassi, di tante altre realtà italiane.

Leggi tutto...
 
Gli spari dei brigatisti sull'uomo dei diritti in carcere PDF Stampa
Condividi

di Davide Steccanella


La Repubblica, 20 agosto 2019

 

La mattina presto di giovedì 20 aprile 1978, mentre esce dalla sua abitazione milanese di via Ponte Nuovo nella zona periferica di Crescenzago, per recarsi alla fermata del filobus che lo avrebbe portato alla metropolitana diretta alla stazione Cadorna non lontano dal carcere di San Vittore, il maresciallo Francesco Di Cataldo viene assassinato da due persone, mentre altri due attendono in un'auto per la fuga.

Leggi tutto...
 
Bonafede resta in pole. Ma a via Arenula è già partito il toto-ministri PDF Stampa
Condividi

di Giovanni M. Jacobazzi


Il Dubbio, 20 agosto 2019

 

Chi potrebbe essere il ministro della Giustizia in un eventuale governo "giallorosso"? Visti i rapporti di forza in Parlamento, l'attuale Guardasigilli, il pentastellato Alfonso Bonafede, parte decisamente favorito. La sua riconferma, in un esecutivo Conte bis, sarebbe pressoché certa. In ottimi legami con il premier e con il capo politico del M5s, Luigi Di Maio, il suo nome non farebbe molta fatica ad essere riproposto per via Arenula.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

06

 

06

 

06


 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it