Domenica 22 Aprile 2018
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Cagliari: allarme della Cisl-Fsn, pochi agenti nell'Istituto per minori di Quartucciu

PDF Stampa
Condividi

Ansa, 10 gennaio 2016

 

La Cisl Fns lancia l'allarme sulla difficile situazione degli agenti di Polizia penitenziaria in servizio nell'istituto per minori di Quartucciu. Reduci da una visita alla struttura, i sindacalisti hanno potuto toccare con mano i problemi, su tutti la mancanza di personale che rende quasi impossibile usufruire di riposi e congedi. "Gli agenti vengono spesso richiamati in servizio. Alcuni - denuncia il segretario di categoria Nino Manca - devono usufruire di circa trenta giorni di riposi settimanali arretrati. Il monte del congedo ordinario tocca i 1.900 giorni: francamente non capiamo come il personale potrà usufruirne se già non si garantiscono i soli riposi settimanali. Ci amareggia ancor di più - sottolinea l'esponente della Cisl - sapere che il personale in servizio subisce anche aggressioni da parte dei detenuti".

Il sindacato ha inviato una lettera alla dirigente dei centri di giustizia minorile della Sardegna, Isabella Mastropasqua, in cui vengono sollecitati una serie di interventi: dall'invio di un comandante effettivo all'incremento di almeno altri cinque agenti, dal ripristino della videosorveglianza interna ed esterna a quella per l'automazione dei cancelli.

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it