Mercoledì 26 Aprile 2017
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Bologna: Mika canta con i detenuti del Coro Papageno

PDF Stampa
Condividi

di Emanuela Giampaoli

 

La Repubblica, 6 novembre 2016

 

Questa sera, 6 dicembre, su Rai 2, l'artista libanese dedicherà uno spazio al progetto voluto da Abbado. Il coro Papageno, il coro dei carcerati della Dozza, sarà tra i protagonisti dell'ultima puntata di Casa Mika. Domani sera, alle 21 su Rai 2, a fianco di ospiti celebri come Kylie Minogue, Antonella Clerici, Pierfrancesco Favino, Ornella Muti, Pupo e la poetessa Francesca Cavalli, si vedrà anche l'artista libanese esibirsi con i detenuti del carcere bolognese.
In ognuna delle quattro puntate, Mika ha deciso infatti di dedicare uno spazio a realtà che operano nel sociale utilizzando la musica come strumento di aiuto e sostegno, l'ultima sarà quella con il Coro Papageno. Per raccontarla l'artista libanese è venuto a Bologna, per due volte è entrato dietro le sbarre e ha voluto conoscere da vicino la realtà voluta da Claudio Abbado cinque anni fa e oggi sostenuta dall'Associazione Mozart 14 della figlia Alessandra.
Ha incontrato i coristi e le coriste detenute e i volontari e poi ha proposto loro di cantare insieme, sotto la guida del direttore, il Maestro Michele Napolitano. Il risultato è l'Ave Verum di Mozart, brano di notevole complessità che da sempre appartiene al repertorio del Coro Papageno, certo più lontano dallo stile di Mika, che si cimenta addirittura con una parte da tenore. Il Coro, dopo essersi esibito il 20 giugno in Senato per la Festa Europea della Musica e il 6 novembre in Vaticano per il Giubileo dei Carcerati, stavolta arriva nelle case di tutti noi. A fianco della popstar del momento. Ennesima dimostrazione del messaggio di Abbado secondo cui "la musica cambia la vita".

 

 

 

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it