Venerdì 15 Febbraio 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Aversa (Ce): 22enne algerino muore suicida in carcere

PDF Stampa
Condividi

Il Mattino, 4 febbraio 2019

 

È stato trovato impiccato con una corda che si era costruito con le lenzuola del letto della cella nel carcere di Aversa dove era detenuto dal 27 marzo dell'anno scorso. È morto suicida il 22enne algerino Osman Jridi, detenuto perché aveva tentato di lanciarsi in auto contro il santuario di Pompei. Il giovane è stato trovato ansimante dagli agenti della Polizia penitenziaria che hanno chiamato i soccorsi. A nulla è valso il tentativo di rianimarlo al pronto soccorso dell'ospedale San Giuseppe Moscati.

L'uomo viaggiava su un'auto rubata a Terzigno, nel Vesuviano, alle 14 di lunedì 27 marzo. Alle 16 era a Pompei e lì, a bordo della vettura, ha percorso via Lepanto, la strada che porta davanti alla basilica, fino ad arrivare in piazza Bartolo Longo, senza trovare ostacoli alla percorribilità delle automobili, fioriere e transenne, rimossi per agevolare l'allestimento di un palco per la via Crucis pasquale. Quando è entrato nell'area pedonale, davanti al santuario Mariano, è stato avvicinato dai vigili urbani che volevano bloccarlo; venne arrestato a bordo di un autobus, dopo una fuga a piedi durata alcuni minuti.

 

 

 



06


06

 

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it